Lazio e Juventus, ESCLUSIVO Giannichedda: “Ecco chi scelgo tra Inzaghi, Conte e Sarri”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:44

Doppio ex di Lazio e Juventus, Giuliano Giannichedda analizza l’ultimo turno di campionato in esclusiva ai microfoni di CalciomercatoWeb.it

Giannichedda (Getty Images)
Giannichedda (Getty Images)

Dal 2001 al 2005 alla Lazio e dal 2005 al 2007 alla Juventus: l’ex centrocampista Giuliano Giannichedda ben conosce ambedue gli ambienti, che in questa fase del campionato sono lì, punto a punto, a giocarsi il titolo finale nel trittico completato dall’Inter di Antonio Conte“Il campionato è sempre stato apertissimo – racconta in esclusiva ai microfoni di CalciomercatoWeb.it Giannichedda – Lazio e Inter stanno facendo un grande lavoro. Sono attaccate alla Juventus, che quest’anno sta dimostrando di farsi rimontare troppo facilmente. Fino all’anno scorso eravamo abituati a dei bianconeri bravi nel chiudere le gare, anche sullo 0-1. Invece a Verona si è fatta mettere sotto, fino alla rimonta completa. A volte, anche un pareggio può fare comodo”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, svolta Pogba | Mossa a sorpresa del Real Madrid

Juventus, Giannichedda: “Aspettiamo la fine dell’anno per giudicare Sarri”

sarri juventus
Sarri e Dybala (Getty Images)

Imputato numero uno per il calo della Juventus è il neo-tecnico Maurizio Sarri. Eppure, Giannichedda invita alla calma il tifo bianconero: “Bisogna attendere la fine dell’anno per giudicare il suo lavoro. Sta provando a cambiare filosofia e questo richiede sempre un po’ di tempo. Se chiedi a dei giocatori importanti di cambiare il loro modo di giocare, non puoi attenderti una risposta immediata. Adesso, poi, arriverà anche la Champions e magari lì vedremo una piccola svolta. Il gioco di Sarri va atteso, non poteva certo venir fuori in un paio di mesi. E poi le caratteristiche della Juventus sono quelle di una squadra muscolare, quindi bisognava seguire anche un copione diverso”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Sarri ‘stufa’ Agnelli: ribaltone in panchina!

Lazio, Giannichedda: “Sono forti e spensierati. Tra Inzaghi, Conte e Sarri scelgo Simone”

Video – Serie A, highlights Lazio-Juventus: diretta streaming, tabellino e gol
Simone Inzaghi (Getty Images)

Una parentesi anche sulla sua Lazio“Sapevo che si sarebbe rivelata una squadra forte – spiega Giannichedda – E’ una squadra forte, costruitasi negli anni, con grandi elementi ed un grande allenatore. Milinkovic, Lucas Leiva, Luis Alberto e tanti altri: neanche Inter e Juventus possono contare su un centrocampo del genere. La squadra oggi è forte e spensierata ed è giusto che ci provi fino alla fine per il titolo”.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Paratici show: Donnarumma con Icardi | Scambio e mossa shock

Infine, una domanda scomoda: chi sceglierebbe Giannichedda per la sua squadra ideale tra Sarri, Conte e Inzaghi? “E’ molto difficile scegliere tra questi tre – sorride l’ex biancoceleste – Conosco Simone, così come conosco anche Antonio. Sono tutti grandi lavoratori, che hanno ognuno le proprie caratteristiche. Sarri, ad esempio, è bravissimo nel dare gioco ed identità alle proprie squadre, mentre Conte è uno che rivitalizza completamente qualsiasi ambiente. Se devo sceglierne uno, però, scelgo Inzaghi. Simone è un mio amico e lo conosco da sempre: ha grandissimo talento e lo sta dimostrando anno dopo anno”.

A.M.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

Calciomercato Inter, nuova ‘freccia’ per Conte | Marotta al lavoro!

Calciomercato Serie A, torna Simeone | Destinazione shock