Non solo calciomercato: le nuove app per il fantacalcio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:09

 

Gli appassionati di fantacalcio seguono con attenzione il calcio mercato. Del resto sapere chi saranno i nuovi giocatori disponibili all’interno del campionato italiano, le uscite più o meno clamorose o anche le disponibilità di ogni singolo allenatore sono tutte informazioni fondamentali per creare la squadra dei sogni, quella con cui vincere uno dei tanti campionati paralleli a quello ufficiale, quelli che potremmo definire fantasy. Oggi per il fantallenatore sono disponibili strumenti di vario genere, tra cui anche app di ultima generazione, come ad esempio quella proposta dal sito www.fantamaster.it.

A cosa serve una app per il fantacalcio

Le app per il fantacalcio si configurano come strumenti necessari a tutti coloro che si interessano a questo tipo di passatempo, compresi quelli che desiderano attivare una nuova lega, o cercarne una già stabile in cui far scendere in campo la propria squadra dei sogni. Stiamo parlando della possibilità di mettere in contatto persone diverse, in modo da animare in modo acceso e divertente un torneo di fantacalcio. Oltre a questo le app servono anche a creare eventi, come ad esempio le coppe di lega, con strutture a gironi o a eliminazione diretta. Del resto in ogni campionato di calcio fantasy serve anche dare vita a competizioni di questo genere, per utilizzare le partite di Champions o di altre leghe come materiale da usare per il proprio campionato.

Altri strumenti interessanti

Tra coloro che dedicano il proprio tempo al calcio di fantasia troviamo appassionati di ogni genere, compresi quelli che seguono con attenzione ogni partita di campionato. Oggi grazie alle app non è necessario, visto che questi strumenti permettono di conoscere in tempo reale tutti gli avvenimenti, compresi gli eventuali cambi di giocatore, le penalità e così via. In pratica l’app da sola è più che sufficiente per capire se fare dei cambi o delle modifiche in corsa alla propria squadra di fantacalcio, senza dover guardare su vari canali tutte le partite che si stanno giocando. Nell’era della TV on demand questo sta diventando sempre più difficile, per non parlare poi dei costi.

Come si vince al fantacalcio

Non esiste un metodo infallibile per vincere al fantacalcio, anche perché ogni lega ha le proprie regole e prende decisioni in autonomia, seguendo i desideri dei partecipanti. Le redazioni che offrono punteggi e voti per tutti i giocatori in campo in Serie A sono molteplici, importante alla fine della classifica è anche stabilire quale sia la redazione cui dare maggior peso. Le app permettono però di ottenere per ogni giocatore un punteggio medio, calcolato con un apposito algoritmo che utilizza i dati Opta. In questo modo si ha uno strumento più preciso, che consente di stabilire una classifica ragionata e non inficiata dalle preferenze della singola redazione sportiva. La disponibilità di statistiche su ogni squadra e su ogni giocatore aiuta ulteriormente il fanta allenatore che desidera avere sempre a disposizione il polso della situazione.

Una questione di preferenze

Il bello del fantacalcio sta poi nelle sue ampie possibilità. Ogni gruppo di amici o conoscenti può decidere di utilizzare le regole che preferisce, sia per quanto riguarda la formazione della squadra iniziale, sia per ciò che concerne la verifica dei voti del singolo giocatore. Questo permette di dare vita a migliaia di fanta campionati, ognuno dei quali avrà squadre del tutto originali e quindi risultati assai diversi. Avere uno strumento versatile, che fornisce tutte le informazioni disponibili sul calcio in tempo reale, conferisce maggiore precisione ai calcoli dei fanta allenatori. Contemporaneamente permette a ognuno di usare le informazioni come crede, considerando anche il calcio mercato, fantasy e reale.