Juventus, Bantancur: è ancora lui il vice Pjanic?

Contro il Torino, Rodrigo Bentancur si appresta a giocare la seconda gara consecutiva da regista della Juventus. Sarri ormai lo ha eletto vice Pjanic

Rodrigo Bentancur Juventus (Getty Images)
Rodrigo Bentancur Juventus (Getty Images)

Pjanic è tornato a disposizione dopo l’infortunio, ma la Champions League incombe. Salvo sorprese, Sarri regalerà a Bentancur le chiavi della regia per la seconda volta consecutiva dopo la sfida infrasettimanale contro il Genoa, schierando il bosniaco mercoledì prossimo nella trasferta di Mosca contro la Lokomotiv, che potrebbe regalare alla Juventus gli ottavi di finale. Giocatore tecnico, forte fisicamente e con una buona visione di gioco, il 22enne uruguaiano può adattarsi a tutti i ruoli di centrocampo e sembra il più adatto tra i bianconeri a sostituire l’ex Roma. Bentancur è alla terza stagione a Torino e ormai si sente dentro il progetto. Ieri, in occasione dei 122 della Vecchia Signora, ha scritto: “Orgoglioso di far parte della tua grande storia. “Buon compleanno Juventus”.

Per tutte le ultime notizie sul mercato  CLICCA QUI!

Juventus, Bentancur giocatore duttile e importante per Sarri

Leggi anche – Calciomercato Juventus, Sarri avverte: trequartisti ed esterni, come cambiano i piani

Il centrocampista in questa stagione ha totalizzato 8 presenze, di cui 5 in campionato e 3 in Champions League. Il tecnico lo tiene in grande considerazione, grazie anche alla sua capacità di adattarsi a diversi ruolo nell’ambito del centrocampo. Contro l’Inter a San Siro, per esempio, Bentancur è entrato al posto di Khedira giocando mezzala, salvo poi avanzare a ridosso delle punte quando Sarri ha fatto uscire Dybala. E’ stato il nazionale uruguaiano a fare l’ultimo dei famosi 24 passaggi che hanno preceduto lo splendido gol vittoria di Higuain. Bentancur in questa stagione ha totalizzato 8 presenze, di cui 5 in campionato e 3 in Champions League.

Q.G.