Calciomercato Milan e Roma, obiettivo dall’Arsenal: può tornare in A

L’ipotesi di calciomercato Torreira torna a farsi viva per la Serie A. Il calciatore non sta trovando gli giusti spazi con l’Arsenal

Calciomercato Torreira
Lucas Torreira (Getty Images)

Con la maglia della Sampdoria aveva stupito tutti, mostrando un calcio fuori dal comune e doti di grande livello. Lucas Torreira è diventato in breve tempo obiettivo dei grandi club italiani e d’Europa, e nell’estate del 2018 è stato l’Arsenal ad avere la meglio sugli altri e ad accaparrarsi il forte centrocampista. Dopo una prima annata vissuta da protagonista, con assist e gol decisivi tra campionato ed Europa League, l’uruguaiano sta però vivendo un momento di appannamento. Non è stato quasi mai impiegato da titolare in questa stagione. Solo 2 volte in campionato su 7 presenze totali fatte di pochi scampoli di partita. Solo negli altri impegni stagionali ha giocato con maggior frequenza, senza però troppo incidere. E così per il ventitreenne si apre di nuovo lo scenario Serie A.

Per tutte le ultime notizie sul calciomercato CLICCA QUI!

Calciomercato Torreira, Milan e Roma per ripartire

In estate era stato forte l’interesse del Milan per l’ex Sampdoria. La squadra aveva infatti appena assunto Giampaolo come allenatore, tecnico che ben conosce le doti di Torreira per averlo lanciato in blucerchiato. Una vera trattativa non c’è mai stata ed il giovane e talentuoso centrocampista è rimasto in Inghilterra. Un nuovo tentativo da parte dei rossoneri potrebbe però arrivare nella prossima finestra di calciomercato, approfittando del malcontento del calciatore poco impiegato in stagione.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Inter, dall’Arsenal il rinforzo per il centrocampo

Altro club che potrebbe fare un tentativo per il classe 1996 è la Roma. I giallorossi sono in piena emergenza nel reparto mediano dati i numerosi infortuni occorsi ai propri calciatori. Un calciatore qualitativo come Torreira sarebbe il giusto innesto per rilanciarsi tra le grandi e temibili squadre del campionato. Il vero problema di un eventuale trattativa per un ritorno in Serie A sarebbe il costo del cartellino, ad oggi superiore ai 50 milioni di euro. Servirà ovviare con la giusta tattica di mercato, magari con un prestito oneroso oppure giocando sullo stato di infelicità del centrocampista stesso.

M.D.A.