Calciomercato Inter, a gennaio colpo a centrocampo: chi può arrivare

L’Inter proverà a completare la rosa a centrocampo, laddove in estate non è arrivato il grande colpo atteso da Conte: nel mirino uno tra Vidal, Rakitic o Matic

Colpo Marotta: top player per l'Inter!
Giuseppe Marotta (Getty Images)

Il calciomercato dell’Inter è stato quasi impeccabile nell’ultima estate, ma per accontentare del tutto Antonio Conte manca ancora qualcosa. Il tecnico salentino aveva infatti in mente un organico ricco di top player: se in difesa ed in porta la copertura è totale, qualcosa andava fatto tra attacco e centrocampo. Lukaku e Sanchez hanno dato nuovo vigore al reparto avanzato, mentre per il centrocampo, oltre al giovane Barella, manca ancora il grande nome che possa soddisfare le richieste del nuovo allenatore. Per questo motivo alla riapertura della finestra di acquisti e cessioni del prossimo gennaio potrebbe arrivare un nuovo assalto da parte della dirigenza per uno dei top player inseguiti proprio nell’ultima sessione di mercato.

LEGGI ANCHE —> Juventus, Neymar-Barcellona non è finita: Dybala resta a rischio cessione

Inter Vidal, cileno prima scelta: altri due big in lista

Il grande sogno sarebbe per Conte Arturo Vidal, già allenato ai tempi della Juventus e calciatore di cui conosce bene le caratteristiche. Trattare con i blaugrana, però, non è mai semplice e la richiesta economica di questi ultimi, data l’età del centrocampista, risulta eccessiva per Marotta ed i suoi collaboratori.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Per questo il piano B potrebbe essere Ivan Rakitic, ancora dal Barcellona. Ma, come per il cileno, anche per quest’ultimo potrebbero sorgere diverse problematiche: il Barça potrebbe inserire il croato nella trattativa col PSG per riavere Neymar, mettendo in seria crisi i piani dell’Inter. Il club di Steven Zhang potrebbe così riversare tutte le proprie attenzioni sul serbo Nemanja Matic. Il trentunenne ha contratto in scadenza nel giugno 2020. I nerazzurri potrebbero così prelevarlo a gennaio pagando ai reds un indennizzo non troppo elevato.

M.D.A.