Roma, Petrachi: “Soddisfatti del mercato. Dzeko? E’ sempre stata la nostra prima scelta”

Roma, il direttore sportivo Petrachi senza segreti in conferenza stampa: “Higuian? Dzeko è sempre stata la nostra scelta”. E su Mkhitaryan: Orgogliosi di averlo con noi”

Gianluca Petrachi, ds della Roma (Getty Images)

Giornata piena di impegni, quella trascorsa dal direttore sportivo giallorosso Gianluca Petrachi. Il DS della Roma ha presentato in conferenza stampa il neo-acquisto Henrikh Mkhitaryan, Micky, come ama farsi chiamare il fantasista armeno. “Siamo orgogliosi di averlo con noi, è un calciatore che aumenta il livello della rosa – racconta Petrachi – Ha esperienza internazionale e noi faremo di tutto per metterlo nelle condizioni di esprimersi al meglio”. Quest’ultimo, uno step che passa anche e soprattutto per la società, che a detta del DS: “Dovrà garantire l’affetto, la motivazione ed il calore che ogni calciatore ha bisogno di avere”. Più di qualche dichiarazione, però, Petrachi l’ha concessa in chiave calciomercato: “Smalling e Mkhitaryan? Entrambi sono arrivati in prestito, perché a 48 ore dalla scadenza del mercato, era difficile intavolare discorsi più approfonditi. Sul mercato non abbiamo rimpianti, sono molto soddisfatto del nostro operato.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Roma, Petrachi su Dzeko e Higuain: “Edin è sempre stata la nostra prima scelta”

Eppure, un passaggio molto interessante, Petrachi lo ha concesso su Higuain e Dzeko, i due grandi tormentoni del calciomercato giallorosso: “Nel corso dell’estate ho sempre ribadito che Edin era il centravanti della Roma – spiega il DS capitolino – e pertanto mi sarebbe piaciuto trattenerlo. Non ho mai mollato questa speranza. E’ chiaro, tutto quello che era accaduto prima, aveva inciso sull’umore del ragazzo, ma ho parlato molto con lui e gli ho ribadito che la Roma stava cambiando e che non poteva andar via proprio ora“. Un’opera di persuasione, quindi, quella operata da Petrachi nei confronti di Dzeko, che ha poi continuato: “A maggio fissai il prezzo con l’Inter, una cifra che i nerazzurri non hanno mai soddisfatto. Di qui, ho spiegato ad Edin che a Milan non sarebbe mai stato importante come alla Roma. Higuain e Icardi? La nostra prima scelta è sempre stata Dzeko”.

LEGGI ANCHE —> Calciomercato Inter, Skriniar nel mirino di Guardiola: la strategia del City

A.M.