Calciomercato Juventus, caccia al terzino sinistro: tutti i nomi per gennaio

Sul calciomercato la Juventus non ha preso un terzino sinistro per sostituire Pellegrini ed ora andrà alla caccia a gennaio: da Meunier a Kurzawa, tutti i nomi in orbita bianconera

calciomercato juventus meunier kurzawa
Meunier (Getty Images)

La Juventus ha chiuso il suo calciomercato estivo senza raggiungere l’obiettivo primario, cioè quello di cedere alcuni degli esuberi della rosa bianconera. Sarri si ritrova ora ad avere un gruppo di oltre 25 giocatori, con molte esclusioni eccellenti nella lista per la Champions League. Nonostante la grande abbondanza, soprattutto a centrocampo e in attacco, la sensazione è quella che la ‘Vecchia Signora’ sia un po’ troppo scoperta in difesa, in particolare sulla fascia sinistra. Con la cessione di Spinazzola alla Roma e il prestito di Luca Pellegrini al Cagliari, l’unico esterno mancino di ruolo rimasto è Alex Sandro, con De Sciglio che all’occorrenza può giocare a piede invertito. Ecco allora che nel calciomercato di gennaio Paratici si guarderà intorno per cogliere un’eventuale occasione in quella zona di campo.

Calciomercato Juventus, caccia al terzino sinistro: da Meunier a Kurzawa, tutti i nomi per gennaio

Per quanto riguarda i terzini sinistri, le maggiori occasioni potrebbero arrivare da Parigi. Nel Paris Saint-Germain giocano, infatti, Thomas Meunier (già trattato in estate nello scambio con De Sciglio, poi saltato) e Layvin Kurzawa, entrambi in scadenza di contratto nel 2020. Sono profili che interessano molto alla Juventus, sia per un operazione low cost a gennaio, che per un’acquisizione a parametro zero per giugno.

Per tutte le ultime notizie sul mercato della Juventus CLICCA QUI!

Un altro giocatore che piace a Paratici è lo spagnolo 23enne del Benfica Alejandro Grimaldo, il cui contratto scade nel 2021. Più difficile la pista per gennaio, probabilmente la Juve ci proverà l’estata prossima. Attenzione, però, ad una eventuale eliminazione prematura dei portoghesi in Champions League, che potrebbe cambiare gli scenari. Torna di moda anche il nome di un altro spagnolo, Josè Gaya, sempre in ottica giugno.

M. E.