Calciomercato Inter, vicini due rinnovi: primo duello tra Lautaro e Sanchez

Inter-Rapid Vienna streaming
Lautaero Martinez ©Getty Images

Accordo per il rinnovo di Handanovic ora tocca a Lautaro: l’argentino nella notte ha affrontato Sanchez in amichevole, rivale anche per un posto nell’Inter

Chiuso il calciomercato, e sciolti i casi Icardi e Nainggolan, adesso bisogna pensare ai rinnovi per trattenere i propri giocatori. In casa Inter, dopo l’accordo trovato per il rinnovo di D’ambrosio fino al 2022, si sta lavorando per il rinnovo di altri due giocatori.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Samir Handanovic, portiere e capitano nerazzurro, avrebbe già raggiunto l’accordo con la società per il rinnovo. L’ingaggio non dovrebbe subire cambiamenti ma il portiere sloveno dovrebbe legarsi al club nerazzurro fino al 2022. Prolungamento in vista anche per il numero dieci Lautaro Martinez. Al giovane attaccante argentino sarebbe stato proposto un ingaggio che arriverebbe a tre milioni compresi bonus. Molto probabilmente la trattativa andrà a buon fine, e sarà anche un possibile incoraggiamento per mantenere il posto da titolare nonostante le insidie portate dal nuovo arrivo Sanchez.

Calciomercato Inter, rinnovo in vista per Lautaro Martinez: duello con Sanchez in nazionale e all’Inter

Tra i vari rinnovi in vista in casa Inter sarebbe pogrammato anche quello di Lautaro Martinez. Molto probabilmente il prolungamento avverrà, visto anche il molto spazio che sta trovando tra le fila nerazzurre. Questa notte l’attaccante argentino ha affrontato in un amichevole tra nazionali il Cile di Alexis Sanchez, il suo rivale per un posto da titolare nelle gerarchie di Antonio Conte. La partita tra Argentina e Cile è terminata in pareggio, entrambi i giocatori hanno avuto una buona occasione per segnare ma le reti sono rimaste inviolate. Duello tra i due che continuerà alla Pinetina per tutta la stagione, al momento è in vantaggio Lautaro, ma Sanchez è pronto a sfoderare le sue migliori qualità per soffiare il posto al collega di reparto.

M.D.