Calciomercato Roma, un attaccante in entrata e uno in uscita: le ultime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:01

Nikola Kalinic, attaccante dell’Atletico Madrid, si troverebbe a un bivio: cioè se accettare la corte della Roma o volare in Qatar

calciomercato Roma Kalinic Atletico Madrid Schick Lipsia
Nikola Kalinic (Getty Images)

Secondo quanto riportato dal sito de ‘La Gazzetta dello Sport‘, sarebbe arrivato il tempo di decidere il proprio futuro per Nikola Kalinic. L’attaccante dell’Atletico Madrid deve scegliere se dire sì alla Roma oppure tuffarsi nei fiumi d’oro proposti dal Qatar. Allo stesso tempo, però, il club giallorosso starebbe per abbracciare il brasiliano Vital che sarebbe sempre più prossimo all’approdo nella Capitale. Grandi manovre insomma nell’attacco a disposizione del tecnico Paulo Fonseca anche in virtù del fatto che oggi Patrik Schick potrebbe salutare la squadra capitolina. Il centravanti ceco potrebbe infatti dirigersi in Germania per cominciare una nuova avventura con il Lipsia. Alla società di Bundesliga la dirigenza della Roma chiederebbe un prestito da 3 milioni di euro e un obbligo di riscatto di circa 28 milioni. Obiettivo degli uomini mercato giallorossi sarebbe quello di evitare una minusvalenza.

Leggi anche —–> Calciomercato Roma, Pjaca idea last minute: la Juventus lo propone

Calciomercato Roma, affari Kalinic e Schick in una fase decisiva con Atletico Madrid e Lipsia

Il Lipsia tuttavia avrebbe messo sul piatto dei capitolini finora la possibile di effettuare l’affare con la formula del diritto di riscatto. I vertici dei capitolini sarebbero intenzionati a dire di no, visto che a giugno pagherebbero la tranche da 20 milioni alla Sampdoria per il cartellino della punta. Il nodo si potrebbe quindi sciogliere con clausole che prevedano il riscatto obbligatorio al raggiungimento di un certo numero di presenze, di gol o nel caso di partecipazione dei tedeschi alla prossima edizione della Champions League.

Per tutte le notizie più importanti sul calciomercato della Roma CLICCA QUI!

A complicare il tutto ci sarebbe stata poi la richiesta di una buonuscita effettuata nella giornata di ieri dall’entourage di Schick. Nel frattempo Kalinic sarebbe stanco di aspettare la Roma, con cui avrebbe un accordo per l’ingaggio da 3 milioni e con il club spagnolo per il prestito da 2 milioni e il diritto di riscatto da 9 milioni.

L.M.P.