Calciomercato Roma e Inter, proposto Boateng: ecco la risposta

Roma e Inter, il tedesco Jerome Boateng è stato proposto come affare last-minute. I due club hanno risposto così alla possibile operazione

Boateng (Getty Images)

In una sessione di mercato, durante cui le squadre italiane hanno già superato centinaia e centinaia di milioni spesi, il Decreto Crescita dà i suoi frutti, con tanti campioni che dall’estero sono sbarcati (o rientrati) in Serie A. Schone, Lozano, Lukaku, De Ligt e tanti altri ancora: sono tanti i nomi di livello internazionale che vedremo quest’anno nel nostro campionato, e un altro potrebbe essere quello di Jerome Boateng. O meglio, sarebbe potuto essere. Il centrale tedesco è in uscita dal Bayern Monaco ed è stato proposto anche qui in Italia, a due club in particolare: Roma Inter. Ed entrambi non hanno tardato nel dare la loro risposta al Bayern e all’entourage del calciatore.

Per tutti gli aggiornamenti più importanti della giornata CLICCA QUI!

Boateng proposto a Roma e Inter: secco rifiuto dei due club, il motivo

Così, Jerome Boateng è stato proposto un po’ ovunque in Europa, e qui in Italia l’entourage ha provato a piazzarlo alla Roma o all’Inter. I due club, però, hanno seccamente rifiutato l’ipotesi e i motivi sono abbastanza semplici. I nerazzurri hanno declinato la proposta Boateng perché si sentono già tranquilli così come sono. Il reparto difensivo di Antonio Conte può già contare su nomi di altissimo livello e di un innesto stellare, come quello di Diego Godin. I giallorossi, invece, hanno rifiutato per motivi economici: il tedesco è valutato 25 milioni di euro, mentre la Roma avrebbe accettato soltanto un’ipotesi di prestito, vista anche l’età dello stesso calciatore (classe 1988). E poi, per quelle cifre, Petrachi è già al lavoro sul calciomercato per Daniele Rugani, ormai scelta numero uno di Daniel Fonseca e difensore già rodato in Serie A, con ancora ampi margini di miglioramento.

A.M.