Calciomercato Inter, Biraghi: continua la svolta azzurra targata Marotta

L’Inter punta a Biraghi per l’esterno basso di sinistra. Con lui crescerebbe ulteriormente il numero degli azzurri in rosa, come vuole Marotta

Cristiano Biraghi e Stefano Sensi Inter (Getty Images)
Cristiano Biraghi e Stefano Sensi Inter (Getty Images)

Cristiano Biraghi è un obiettivo concreto dell’Inter. L’idea è di uno scambio con Dalbert, ma il giocatore francese non pare intenzionato a trasferirsi alla Fiorentina, preferirebbe restare o giocare nel campionato francese. I contatti proseguono. Il giocatore viola consentirebbe a Conte di avere un elemento a sinistra da alternare ad Asamoah, con caratteristiche più difensive rispetto a Dalbert. Inoltre Biraghi sarebbe un giocatore in più da inserire nella lista della Champions League perché è un prodotto del settore giovanile interista. A questi due motivi si aggiunge l’idea di italianizzazione della rosa di Marotta, convinto che avere uno zoccolo duro azzurro dia più equilibrio allo spogliatoio. Una politica in controtendenza rispetto all’era Moratti, simile invece a quanto avvenuto nella Juventus vincente, anche nei tre anni di Conte, con Buffon e compagni.

Per tutte le notizie più importanti della giornata CLICCA QUI!

Calciomercato Inter, con Biraghi continuerebbe il processo di italianizzazione di Marotta

Leggi anche – Calciomercato Inter, possibile blitz di Marotta per Rakitic: ecco quando

Nel caso in cui dovesse arrivare il difensore della Fiorentina, sarebbero 12 gli italiani a disposizione di Conte: oltre a Biraghi, Sensi, Barella, Bastoni, Esposito, Padelli, Berni, Ranocchia, D’Ambrosio, Gagliardini, Candreva e Politano. Stesso numero nella stagione 2000/2001, ai tempi di Lippi, ma titolari fissi erano solo Di Biagio e Vieri. Due stagioni dopo l’Inter di Cuper aveva 11 azzurri. la squadra allenata dal tecnico argentino arrivò seconda in campionato e in semifinale di Champions League. Un precedente incoraggiante per Conte.