Milan, la strada di Giampaolo per riportare i rossoneri in Champions League

La missione del nuovo allenatore del Milan Marco Giampaolo sarà quella di riportare i rossoneri in Champions League

Marco Giampaolo Milan (Getty Images)
Marco Giampaolo (Getty Images)

L’impresa non è impossibile, ma difficile. L’ombra del passato glorioso è sempre presente. Inutile guardare indietro, ma l’ultima volta che il Milan ha partecipato al torneo più prestigioso risale alla stagione 2012/2013. È passato troppo tempo.

Leggi anche -> Milan, colpo in mediana: si torna a guardare in casa Juventus?

Paolo Maldini ha affidato il compito di cambiare rotta a Giampaolo. Per il nuovo tecnico, reduce da quattro stagioni positive tra Empoli e Sampdoria, il club rossonero rappresenta l’occasione della vita. La domanda sorge spontanea: sarà in grado di fare bene anche in una società blasonata in cui sono tante le pressioni? Questo è il dubbio tra i tifosi rossoneri.

Milan, Giampaolo e la sua idea per riportare in alto i rossoneri

Il tecnico abruzzese è da tutti riconosciuto come un insegnante di calcio, ha alternato vari momenti nella sua carriera, passando dal possibile ritiro, a sfiorare la panchina della Juventus. Giampaolo ha avuto la benedizione di Arrigo Sacchi, uno che ha fatto la storia rossonera, una sorta di guru.

Per tutte le ultime notizie di mercato CLICCA QUI!

Lo scorso anno il Milan di Gattuso non è entrato in zona Champions per un solo punto. Quest’anno il nuovo allenatore ne dovrà fare almeno 16 in più rispetto a quelli ottenuti con la Sampdoria. Per centrare l’obiettivo serviranno 20 vittorie. Il suo Diavolo giocherà con il 4-3-1-2, marchio di fabbrica del tecnico. La società punta su Giampaolo ma anche su giovani di prospettiva per ritrovare la gloria. Staremo a vedere.

Q.G.