Juventus, missione Dybala: con Sarri può tornare la ‘Joya’. Ecco come

Paulo Dybala si prepara per l’anno del riscatto. Dopo l’ultima stagione negativa con Allegri, Sarri può rivitalizzare l’argentino

Paulo Dybala Juventus (Getty Images)

È stato in cima alla lista dei possibili partenti fino a qualche settimana fa. Lo scorso 20 giugno, invece, tutti hanno capito che il futuro di Paulo Dybala sarà ancora a tinte bianconere. Proprio quel giorno, nella conferenza stampa di presentazione, Sarri ha di fatto confermato l’attaccante argentino, citandolo quando ha affermato che il suo progetto non prescinderà dai giocatori tecnici. Ora la palla passa al giocatore.

L’ultima stagione è stata la peggiore in bianconero per l’attaccante, vissuta all’ombra di ‘sua maestà’ Ronaldo. È venuto sempre meno il feeling con Allegri, sotto il profilo personale e tattico. L’ex allenatore della Juventus diverse volte lo ha relegato in panchina e quando lo ha impiegato, lo ha schierato lontano dalla porta, affidandogli spesso anche compiti di copertura. Praticamente una sorta di condanna per il giocatore.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Juventus, Dybala e il nuovo ruolo in cui potrebbe impiegarlo Sarri

Con il nuovo tecnico, per la Joya c’è più di un’opzione. Nel caso di 4-3-3, l’argentino potrebbe essere schierato da ‘9’, più o meno “falso”. La capacità realizzativa non gli manca, ma è anche bravo ad aprire gli spazi per i compagni, in questo caso per Ronaldo. In questo ruolo giocava con il Palermo targato Iachini. “Lo vedevo centravanti. È migliore, vicino alla porta”, le parole del tecnico. In sostanza Sarri potrebbe utilizzarlo come fece con Mertens nel post Higuain.

Leggi anche -> Roma, asse caldo con la Juventus: anche Khedira oltre a Higuain?

L’altra ipotesi sul suo utilizzo è nel 4-3-1-2. In questo caso Dybala sarebbe seconda punta, al fianco di CR7. Qualunque sia la scelta, il compito  di dare una svolta tattica spetta al nuovo allenatore. Il resto lo faranno la classe, la tecnica e la disponibilità dei due giocatori.

Q.G.