Inter, il punto in attacco: un nerazzurro decisivo per il doppio colpo

Il mercato dell’Inter continua a macinare grandi colpi, con Nicolò Barella come ultimo rinforzo per la rosa di Conte: in attacco il sogno resta sempre Lukaku

Inter Lukaku
Antonio Conte, allenatore dell’Inter (Getty Images)

L’Inter guarda al futuro con il mercato che sta vedendo i nerazzurri come grandi protagonisti dell’estate. Dal centrocampo, con Sensi e Barella, fino all’attacco: la società meneghina vuole tornare a sfidare la Juve per il vertice. Per farlo, nel piano di Conte e Marotta, l’idea di acquistare almeno due top player per l’attacco: con Icardi in uscita, l’Inter 2019/20 potrebbe schierarsi ai blocchi di partenza nel campionato di Serie A come una delle favorite per il tricolore.

Leggi anche ——> Calciomercato Inter, Napoli deciso su Icardi

Inter, non solo il colpo Barella: da Icardi a Lukaku, anche l’attacco cambia volto

Il mercato dell’Inter inizia a prendere forma e dopo aver chiuso per gli acquisti di Lazaro, Sensi, Agoumè, Godin e appunto Barella, il focus della dirigenza nerazzurra torna sull’attacco. Il club di Steven Zhang ha tutta l’intenzione di portare a Milano almeno un grandissimo attaccante: il favorito è sempre Romelu Lukaku. I colloqui tra la dirigenza del Manchester United e Piero Ausilio sono ufficialmente iniziati due giorni fa, con il dirigente nerazzurro che ha manifestato in via ufficiale l’interesse per l’ex bomber del Chelsea. Lukaku piace tanto a Conte per la sua nuova Inter ma la trattativa, tutt’altro che semplice, resta in salita. I nerazzurri però hanno l’asso nella manica che potrebbe facilitare l’affare, accontentando la maxi richiesta di almeno 70-80 milioni dei ‘ Red Devils‘: Mauro Icardi. L’ex capitano lascerà Milano e probabilmente l’Italia, con Real Madrid ed Atletico Madrid pronte ad accoglierlo durante l’estate.

Per tutte le ultime notizie sul mercato dell’Inter CLICCA QUI

L’Inter proverà ad incassare non meno di 60 milioni di euro, da dirottare in toto per Lukaku. Oltre al belga, pupillo di Conte, pare farsi lentamente strada la pista Dzeko. Il bosniaco lascerà sicuramente la Roma e l’opzione Inter pare inevitabile. Un doppio colpo da urlo che renderebbe l’attacco di Conte tra i più forti e prolifici d’Europa, per una spesa di poco inferiore ai 100 milioni di euro. Tutto dipenderà da Icardi: dall’ex capitano il tesoretto per rilanciare l’Inter in vetta al calcio italiano ed europeo.

S.C