Calciomercato Milan, Donnarumma in bilico: due ipotesi in caso di suo addio

Uno dei principali argomenti di calciomercato che tengono banco in casa Milan è il futuro di Gigio Donnarumma e quindi chi sarà il portiere titolare dei rossoneri la prossima stagione.

calciomercato Milan Donnarumma Reina
Gigio Donnarumma (Getty Images)

Nelle scorse settimane si è molto discusso della possibile cessione di Gigio Donnarumma. Soprattutto si è parlato del forte interesse da parte dell’ex dirigente Leonardo, ora tornato al PSG. In particolare sembrava che il brasiliano fosse disposto a mettere sul piatto del club rossonero circa 20 milioni di euro, oltre il cartellino di Alphonse Areola, portiere francese valutato sui 30 milioni che sarebbe poi diventato il titolare nella formazione del nuovo tecnico Marco Giampaolo. Ebbene, questa pista di calciomercato sembra essersi raffreddata negli ultimi giorni. Infatti, stando alle parole di Leonardo, di Paolo Maldini e di Zvonimir Boban che hanno allontanato questa ipotesi. Difficile stabilire se si tratti di frasi di circostanza oppure posizioni vere e proprie da parte sia del PSG che del Milan. Ad ogni modo, squadra parigina o qualsiasi altro top club italiano o estero, non sarebbe ancora totalmente da escludere la possibilità che Donnarumma saluti il Milan questa estate. In questo caso la società rossonera dovrebbe pensare a chi affidare il compito di difendere la propria porta.

Leggi anche —> Donnarumma Milan, Maldini: “Vogliamo tenerlo”

Calciomercato Milan, addio Donnarumma? Salgono le quotazioni di Reina, mentre i tifosi richiedono Plizzari

Ad oggi, possibili scambi a parte e un’ipotesi Mattia Perin piuttosto fredda, sembrano essere in vantaggio le cosiddette piste casalinghe. In primis ci sarebbe la promozione di Pepe Reina, finora vice di Donnarumma che potrebbe tornare titolare come lo è sempre stato fino a pochi anni fa al Napoli. Al secondo posto ci sarebbe poi una sorta di “Donnarumma bis”, vale a dire quella di dare questa enorme responsabilità ad Alessandro Plizzari.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Uno scenario sostenuto da parte della tifoseria rossonera. Il classe 2000 proviene infatti da solo mezza stagione da titolare nella Ternana in Serie B ed una da terzo al Milan da terzo portiere. Difficile pensare che la dirigenza del club meneghino facciano un azzardo di questo genere.

L.M.P.