Milan, Giampaolo: “Sarà valutata la posizione di Suso”

Giampaolo Milan
Giampaolo (Getty Images)

Marco Giampaolo ha parlato in conferenza stampa per presentarsi come nuovo allenatore del Milan. Il tecnico ha fatto il punto su quello che è il suo obiettivo: “Dopo oggi penserò a parlare con i calciatori per conoscerli e capire le loro ambizioni. Cercheremo di scegliere i calciatori che siano in grado di portare avanti il progetto che abbiamo in mente. Ci vorrà tempo sicuramente, il Milan è una squadra composta da calciatori molto giovani a cui andranno trasmesse le ambizioni e tante volte le differenze tra le posizioni in classifica sono sottili”.

Milan, la presentazione di Giampaolo

L’allenatore dei rossoneri ha proseguito: “Voglio conoscere bene i calciatori della rosa del Milan. Mi dispiace che i giocatori come Paquetà, Bonaventura, Kessié, Laxalt, Caldara e Cutrone non li avrò subito a disposizione. Mi dispiace perché prima di muoverci voglio conoscere bene quelli che ho a disposizione. Domani sarà il primo giorno per me e devo entrare dentro la pancia della squadra, capendo le dinamiche. Non partirò dal modulo ma dalle caratteristiche dei calciatori. Sicuramente saremo a quattro dietro. Non ci saranno privilegiati. Suso? Non mi fossilizzerò su un modulo. Sarà un elemento di valutazione non come calciatore ma di posizione per farlo rendere al meglio”.