Milan, non solo Cutrone: altri due attaccanti verso l’addio?

Il Milan guarda al futuro con diverse cessioni nella mente della dirigenza rossonera: potrebbero dire addio sia Castillejo che Borini

Milan Borini Castillejo
Samu Castillejo (Getty Images)

Il mercato del club di Via Aldo Rossi sta vedendo diversi colpi in entrata, da Krunic a Theo Hernandez fino al sogno Ceballos, complicato ma ancora vivo. Si guarda anche in uscita, con il reparto d’attacco che vedrà il ritorno di Andrè Silva e numerosi cessioni in questa sessione estiva di calciomercato. Non solo Patrick Cutrone, corteggiato da numero club di Serie A pronti a puntare sul giovane attaccante rossonero. Il Milan valuta due profili che, nel 4-3-1-2 di Giampaolo, troverebbero poco spazio.

Leggi anche ——-> Milan, casting in difesa: tre nomi in attesa di Caldara

Milan, da Borini a Castillejo: Massara sfoltisce l’attacco di Giampaolo

L’attacco del Milan vivrà una vera e propria rivoluzione, in quest’estate di calciomercato. La nuova dirigenza milanista, con Giampaolo a guidare la squadra, sfoltirà la batteria di attaccanti a disposizione dell’allenatore abruzzese. In primis Patrick Cutrone che piace a Sassuolo, Torino e non solo. Secondo ‘Tuttosport‘, invece, Samu Castillejo potrebbe fare ritorno in Spagna dopo una sola stagione con il ‘Diavolo’. L’esterno difficilmente sarebbe impiegato da Giampaolo che punterà tutto su un talentuoso trequartista. Se Suso sarà valutato in ritiro, Castillejo potrebbe finire nella Liga con il Valencia interessato alla finestra. Il club spagnolo non si è fatto ufficialmente avanti ma potrebbe prendere Castillejo in prestito con obbligo di riscatto a fine anno.

Per tutte le ultime notizie sul mercato del Milan CLICCA QUI

Discorso analogo per Fabio Borini, già vicino all’addio pochi mesi fa. L’ex Parma è stato ad un passo dal campionato cinese nella sessione invernale di mercato salvo poi restare in rossonero fino al termine del campionato. Dovrebbe fare ritorno Andrè Silva su cui Giampaolo farebbe affidamento accanto a Piatek, nel consolidato 4-3-1-2 che a Milanello conosco bene. Situazioni in divenire, le prossime settimane potrebbero essere decisive per il mercato del Milan sia in entrata che in uscita, con Borini e Castillejo ad un passo dall’addio.

S.C