Inter, ultimo tassello in difesa: se parte Miranda si valuta un belga a zero

Se dovesse partire Joao Miranda, l’Inter dovrebbe completare la difesa con un altro tassello: oltre a Cahill, i nerazzurri pensano a un altro futuro svincolato come Thomas Vermaelen

Vermaelen Dembelé Barcellona
Vermaelen e Dembelé (Getty Images)

L’Inter è al lavoro per regalare una squadra all’altezza di Antonio Conte. Il calciomercato estivo sta entrando nel vivo, con i nodi principali per riguarda attacco e centrocampo. Per il reparto offensivo è sempre in piedi la trattativa con la Roma per Dzeko: c’è distanza con i giallorossi sulla valutazione del cartellino. L’impressione, però, è che in qualche modo si arriverà a dama. In mediana il colpo Sensi anima anche i tifosi interisti, soprattutto perché il giocatore è stato ormai soffiato al Milan che ci lavorara da tempo. Ora sarebbe il turno di Nicolò Barella, ma il Cagliari è un osso durissimo e trovare l’intesa con i sardi non è facile, nonostante l’accordo già trovato da tempo con il giocatore. La Roma è in agguato.

La difesa, invece, è sostanzialmente già al completo: dei movimenti in entrata si potrebbero registrare solo in caso di uscite. Come quella di Joao Miranda, finito indietro nelle gerarchie e soprattutto in scadenza 2020. Per l’Inter è l’ultima occasione per ottenere qualcosa dalla cessione del brasiliano, che a 35 anni vuole sentirsi ancora importante. Con l’uscita dell’ex Atletico Madrid, Marotta andrebbe alla ricerca di un nome a bassissimo costo. Anzi, a zero. Sul taccuino ci sono Cahilli e ora anche Thomas Vermaelen.

Leggi anche ——> Calciomercato Inter, il futuro di Candreva tra addio e permanenza: Conte decisivo

Inter, se parte Miranda c’è anche Vermaelen: arriverebbe a zero

Con la conferma di tutti i big in difesa, oltre al rinnovo di Andrea Ranocchia, gli spazi per Joao Miranda si sono ridotti ulteriormente. Il brasiliano ha chiesto da tempo la cessione, e a un anno dalla scadenza l’Inter cercherà di accontentarlo. Numericamente, però, i nerazzurri vorrebbero sostituirlo dal momento che la prossima sarà una stagione molto lunga e ricca di impegni. Marotta studia diversi profili a zero, nomi di esperienza in cerca di rilancio che possono portare anche esperienza europea. Si è fatto il nome di Gary Cahill che lascerà il Chelsea, ma nelle ultime ore è spuntato anche Thomas Vermaelen.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Dopo un ottimo anno a livello individuale, il centrale belga in questa stagione ha giocato pochissimo soprattutto a causa dei tanti infortuni. Un tallone d’Achille che aveva condizionato fortemente anche la sua esperienza in prestito alla Roma. Tornato in blaugrana si era conquistato il posto da titolare, poi la nuova girandola di stop a fine giugno si chiuderà il suo contratto col Barcellona. Se sta bene è una garanzia, di qualità ed esperienza: a 34 anni da compiere a novembre, Vermaelen non sarebbe un titolare, ma se centellinato può dare il suo importante contributo.

F.I.