Milan, Sensi obiettivo numero uno per il centrocampo: Carnevali si cautela

Il giovane centrocampista del Sassuolo, Stefano Sensi, sarebbe finito nel mirino del club rossonero in attesa di annunciare il nome del prossimo allenatore

Sensi Milan
Sensi ©Getty Images

In attesa di annunciare il nome del nuovo allenatore, il Milan vuole chiudere i primi colpi in vista della prossima stagione. Stefano Sensi, giovane centrocampista del Sassuolo e della Nazionale italiana, sarebbe stato già bloccato dalla società rossonera che intende ufficializzarlo nei prossimi giorni. Pochi minuti fa è tornato a parlare l’amministratore delegato del club emiliano, Giovanni Carnevali, che ai microfoni di Sky Sport ha rivelato: “La nostra volontà è quella di trattenere i giocatori più forti. Il Sassuolo non è un club che cede con semplicità”. Poi sulla possibile cessione di Sensi ha aggiunto: “Ma non c’è soltanto lui. Inoltre, è normale che quando un giocatore punta ad un club più blasonato, se dovessero esserci le condizioni, vengono fatte delle valutazioni. Se ci sono proposte interessanti, le valuteremo, per Sensi e per tutti gli altri”. In questa stagione con la maglia neroverde il centrocampista italiano ha collezionato ben trenta presenze complessive trovando la via del gol in due occasioni con quattro assist vincenti ai propri compagni. Ora il suo futuro potrebbe essere a Milano con i rossoneri pronti a rivoluzionare la mediana.

Per tutte le ultime notizie sul mercato del Milan CLICCA QUI!

Milan, De Zerbi sul possibile addio di Sensi

Anche l’allenatore del Sassuolo, Roberto De Zerbi, ha svelato il suo giudizio sul possibile addio di Stefano Sensi, che piace in primis al Milan: “Mi aspetto una sua telefonata dopo il tour con la Nazionale, mi aspetto che mi dica che vuole rimanere qui. Non mi piace tenere controvoglia un giocatore. Sensi oggi ha le carte in regola per giocare le coppe europee, ma sa anche che qua è molto stimato e apprezzato. Dipende da lui”.

S.I.