Juventus, per la panchina sale Deschamps: ecco chi può portare il francese

Oggi il futuro di Allegri potrebbe diventare più chiaro, ma intanto salgono le quotazioni di Didier Deschamps per la panchina della Juventus. Con il ct campione del mondo potrebbero scaldarsi molte piste interessanti

Didier Deschamps
Deschamps (Getty Images)

La giornata di oggi potrebbe essere decisiva per il futuro della Juventus. In serata, infatti, dovrebbe andare in scena il tanto atteso incontro tra Andrea Agnelli e Massimiliano Allegri. L’addio del tecnico toscano rimane un’ipotesi decisamente concreta, con la lista di papabili sostituti che si arricchisce ogni giorni di nuovi nomi. Dopo la suggestione del ritorno di Conte, ormai sempre più lontana, nelle ultime ore anche Maurizio Sarri sembra essere balzato tra i primi della lista. L’ipotesi più probabile per il dopo-Allegri, ad ora, resta però quella che porta a Didier Deschamps. Le quotazione del ct campione del mondo con la Francia sono in salita e liberarsi dal contratto in scadenza 2020 con la nazionale non sarebbe un problema. E la sua presenza alla Juve potrebbe essere un cavallo di Troia niente male per l’acquisto di alcuni giocatori.

Leggi anche —–> Juventus, intrigo Bale: il Real Madrid è lontano, ecco gli scenari

Juventus, da Varane a Ndombele: Deschamps porta i fedelissimi

L’arrivo di Didier Deschamps, ad ora l’indiziato numero in caso di addio da parte di Allegri, non esalterebbe i tifosi della Juventus. Che però potrebbero ricredersi pensando a come il ct della Francia porterebbe dei connazionali decisamente interessanti. Il primo è Raphael Varane: il Real Madrid vive un momento di transizione, alcuni big starebbero pensando all’addio. E i bianconeri hanno assoluto bisogno di un difensore centrale di livello top, il classe ’93 pilastro della difesa della Francia sarebbe il nome ideale. Resta una pista complicata, mentre più semplice sarebbe arrivare al suo compagno di reparto Samuel Umtiti.

Per tutte le ultime notizie sul mercato della Juventus CLICCA QUI!

L’addio di Cancelo aprirebbe una voragine sulla destra, che però Djibril Sidibé potrebbe riempire alla grande. Il terzino del Monaco ha un costo non bassissimo, ma di certo accessibile. A centrocampo resterebbe il sogno Pogba, ma la realtà dei fatti è che si tratta quasi di utopia. Il profilo più concreto in questo caso sarebbe quello di Tanguy Ndombele. E’ uno degli astri nascenti del calcio europeo, Deschamps ha già cominciato a lanciarlo in nazionale. In più il Lione, che comunque chiede almeno 70 milioni, ha rivelato di preferire la Juventus alle altre big europee (City, Real e PSG) a parità di offerta. Infine Kylian Mbappé ha acquisito definitivamente una caratura mondiale decidendo le partite più importanti del Mondiale. Anche solo pensare di poterlo strappare al PSG, però, è molto difficile.

F.I.