Roma, Inter in pole su Dzeko ma irrompe il PSG: è caccia all’erede

Il futuro di Edin Dzeko è sempre più lontano dalla Roma: oltre all’Inter, ora anche il PSG si è fatto avanti. I giallorossi devono valutare in fretta il sostituto del bosniaco

Calciomercato Roma Dzeko Inter
Dzeko ©Getty Images

Con la questione allenatore ancora da risolvere, la Roma si prepara ad affrontare il calciomercato con la grana relativa all’attacco. E’ sempre più certa, ormai la partenza di Edin Dzeko: il ciclo del bosniaco in giallorosso è da ritenersi concluso per entrambe le parti. Il mancato arrivo di Conte e la qualificazione in Champions lontana faranno il resto. Il numero 9 della Roma è in scadenza 2020 e non rinnoverà il suo contratto, ma può già sfogliare la margherita. Il richiamo della Premier è sempre forte, ma l’Inter è ormai da tempo in pole per Dzeko, a maggior ragione con l’ingaggio di Antonio Conte. Il bosniaco è il regalo Champions per l’ex ct azzurro, con la Roma c’è da trovare l’accordo economico. Ma in queste ore Marotta dovrà fare i conti anche con un avversario temibilissimo: il PSG. Il club francese ha effettuato dei sondaggi concreti con il giocatore, lo ha individuato come uno dei nomi preferiti per il post-Cavani. Una corsa a due che allontana sempre di più Dzeko da Trigoria.

Leggi anche —–> Roma, De Rossi resta un rebus: centrocampo pronto alla rivoluzione, tutti i nomi

Roma, caccia all’erede di Dzeko: da Zapata a Belotti e le piste estere

Va da sé che la Roma debba trovare in fretta un sostituto all’altezza per Edin Dzeko. Anche perché Inter e PSG, così come i giallorossi, hanno la necessità di agire entro il 30 giugno per rientrare nei parametri del Fair Play Finanziario. Il triangolo prevede l’addio di Icardi (ipotesi scambio con Dybala o Lukaku) e di Cavani, con Dzeko primo nome sulla lista di entrambi i club. I nomi sulla lista della Roma ci sono, anche se si tratta di mere idee: a partire da Duvan Zapata. Il colombiano ha fatto una stagione straordinaria e strapparlo all’Atalanta sarà un’impresa, sia per costo che per la possibilità di giocare la Champions con gli orobici. Si muoverebbe solo per seguire Gasperini.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

L’altro nome in Italia è quello di Andrea Belotti, ma anche qui la strada è in salita: Cairo cercherà di mettere i bastoni tra le ruote al suo ex ds Petrachi. Senza considerare l’altissima valutazione del cartellino, almeno 50 milioni. In Inghilterra c’è l’occasione Mitrovic, che andrà via dal Fulham retrocesso: si tratta di un costo accessibile e, inoltre, potrebbe ritrovare anche Rafa Benitez (si parla anche di lui come candidato per la panchina della Roma) dopo l’esperienza al Newcastle. Un vecchio pallino porta invece a Kasper Dolberg: all’Ajax ha perso progressivamente spazio e importanza, potrebbe decidere di spiccare il volo per crescere in Serie A. La sua valutazione si aggira sui 35 milioni.

F.I.