Milan, addio Bakayoko: ancora un litigio con Gattuso

Il centrocampista di proprietà del Chelsea non sarà riscattato dal club rossonero, soprattutto dopo l’ennesimo litigo con Gattuso

Calciomercato Milan Bakayoko
Bakayoko (Getty Images)

Una settimana da dimenticare per Tiemoué Bakayoko. Il centrocampista del Milan, prima si è reso protagonista di un ritardo incredibile in settimana arrivando dopo tanti minuti agli allenamenti a Milanello, poi ha litigato con mister Gattuso al momento del suo ingresso in campo durante la sfida contro il Bologna. Il mediano francese, di proprietà del Chelsea, a questo punto non sarà riscattato dal club rossonero dopo alcuni episodi spiacevoli che non sono piaciuti minimamente a Leonardo e Maldini. Il suo futuro ormai sembra segnato con il suo ritorno a Londra. Dopo un inizio non troppo confortante, Gattuso gli ha modellato su misura il ruolo in cabina di regia con compiti di interdizione in particolar modo. Con la maglia del Milan l’ex Monaco ha collezionato ben 39 presenze trovando un gol e un assist vincenti nell’arco della stagione.

Milan, addio scritto per Bakayoko

Ormai il centrocampista francese aspetterà la fine del campionato per ritornare alla base in attesa di conoscere il suo futuro. Autore di buone prestazioni davanti alla difesa, per certi versi si pensava anche ad un suo possibile riscatto in caso di qualificazione alla prossima edizione di Champions League. Ora, però, le dinamiche sono cambiate. Il suo futuro è di nuovo a Londra.

S.I.