Roma, da definire il futuro di Fazio: i possibili scenari

Fazio si sta letteralmente ritrovando alla Roma, dopo l’arrivo di Ranieri. L’argentino, dato per sicuro partente, potrebbe anche rimanere

calciomercato roma fazio
Fazio (Getty Images)

Ieri la Roma ha sfiorato la vittoria al Ferraris contro il Genoa, pareggiando dopo essere riuscita ad andare in vantaggio grazie a El Shaarawy. Il risultato sarebbe potuto essere ancora più negativo, qualora Sanabria non avesse sbagliato il calcio di rigore nei minuti finali. Il gol subìto, frutto della poca comunicazione difensiva, non ha intaccato la buona prova di Federico Fazio, sicuramente tra i migliori della retroguardia capitolina.

Il centrale argentino si sta letteralmente ritrovando in questo finale di stagione anche grazie al buon lavoro messo rapidamente in piedi da Ranieri. Dato per sicuro partente in estate durante tutta la stagione, quest’ultimo periodo potrebbe anche aprirgli scenari diversi sul mercato.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Roma, finale di campionato decisivo per il futuro di Fazio: la situazione

Fazio e la Roma parleranno sicuramente a fine stagione. A giugno il classe ’87 avrà ancora un anno di contratto ma non è più così sicuro che parta. Nell’ultimo periodo infatti l’argentino ha dato chiari segnali di ripresa, essendo tornato a giocare ai livelli dello scorso anno, sintomo di un problema psicologico in fase di archiviazione. Qualora confermasse quanto di buono fatto anche nelle ultime gare del campionato, non è da escludere una sua permanenza a Trigoria.

Durante il mercato estivo infatti la Roma proverà a portare un altro centrale nella Capitale: il nome più quotato a Trigoria è quello di Mancini dell’Atalanta, il quale arriverebbe per far coppia con Manolas. In questa situazione potrebbe inserirsi alla perfezione proprio Fazio, che potrebbe rimanere per ricoprire il ruolo di terzo centrale. D’altronde la Roma dovrebbe riuscire quantomeno a ottenere un piazzamento in Europa League, competizione nella quale servirà una rosa lunga, visti anche campionato e Coppa Italia.

Leggi anche —> Roma, Mourinho in panchina e i possibili colpi in attacco targati Mendes: i nomi

S.D.