Milan, da Gattuso a Leonardo fino a Suso: quanti nomi a rischio addio

In casa Milan le prossime giornate saranno decisive: per Gattuso l’addio appare certo, ma a rischio c’è anche il futuro di giocatori e dirigenza.

Gennaro Gattuso (Getty Images)

Tutti a rischio o quasi. In casa Milan la situazione è frenetica e le ultime quattro gare di campionato si prospettano più che mai decisive. Il club rossonero è chiamato alla rimonta per cercare di conquistare un posto in Champions League: in caso di mancato raggiungimento dell’obiettivo, per molti il futuro potrebbe essere lontano da Milanello.

Milan, destino segnato per Gattuso

Chi ormai sembra avere il destino segnato è Rino Gattuso. Il tecnico lascerà con molta probabilità in estate dopo essere stato più volte vicino all’esonero e potrebbe decidere di sposare un nuovo progetto tecnico. La dirigenza valuta diverse opzioni per la panchina, ma molto dipenderà dall’eventuale conquista del quarto posto. In caso di fallimento rischierebbero pure Maldini e Leonardo, con Gazidis che a quel punto verrebbe coadiuvato da un nuovo dirigente. A tal proposito si fa il nome di Campos del Lilla, società molto vicina ad Elliot.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Ma a salutare potrebbero essere anche diversi componenti della rosa. Senza Champions League, visto quanto investito in questi anni, il Milan sarebbe costretto a cedere diversi elementi per evitare ulteriori problemi con il Fpf. Tra i partenti possibili Suso, Kessie, Cutrone e Calhanoglu. Oltre a Bakayoko, che non verrebbe riscattato e agli esuberi Bertolacci, Mauri e Montolivo. Attenzione però al futuro di Donnarumma e Romagnoli, le due pedine più costose e che potrebbero rimpinguare maggiormente le casse rossonere.

A.G.