Calciomercato Milan, Gattuso ai saluti: a giugno sarà rivoluzione?

Il Milan nel prossimo calciomercato estivo dovrebbe cambiare tanto, a partire del tecnico che con ogni probabilità non sarà Rino Gattuso. Leonardo ha già in mente l’erede di ‘Ringhio’: ecco di chi si tratta

calciomercato milan Garcia e Thauvin
Garcia e Thauvin (Getty Images)

Momento buio per il Milan di Rino Gattuso. Dopo l’eliminazione in Coppa Italia ed il quarto posto sempre più in bilico, il club rossonero starebbe ponderando sempre di più un cambio in panchina in vista dell’estate. In attesa di Torino-Milan, match cruciale per il quarto posto rincorso dai rossoneri, pare sempre più plausibile che Gattuso saluti Milanello tra poco più di un mese. Un uomo solo al comando di una nave che lentamente sta affondando: a prescindere dalla qualificazione alla prossima Champions, il destino di Gattuso pare ormai segnato.

Leggi anche — > Calciomercato Milan, maxi offerta per Insigne

Calciomercato Milan, da Pochettino a Sarri: in quattro per il post Gattuso

E allora chi per guidare i rossoneri nella stagione 2019/20? Leonardo è da tempo sulle tracce di Antonio Conte nonostante il forte vantaggio dell’Inter nella corsa all’allenatore pugliese. Rimane viva la candidatura dell’ex Ct che, dopo essersi liberato dal Chelsea, tornerà con ogni probabilità in panchina dal prossimo giugno. Intriga e non poco Mauricio Pochettino. L’allenatore argentino, sotto contratto con il Tottenham fino al 30 giugno 2023 e con un ingaggio monstre da 12 milioni di euro. Operazione assai complicata.

Per tutte le ultime notizie sul mercato del Milan CLICCA QUI!

Il nome nuovo potrebbe essere quello di Rudi Garcia, allenatore del Marsiglia che piace alla dirigenza rossonera e che a giugno dovrebbe lasciare la Ligue 1. L’ex romanista ha un ingaggio alla portata del club di Via Aldo Rossi (circa 2 milioni di euro) e potrebbe portare con se il gioiello Thauvin. In risalita quindi le quotazioni di Garcia allettato dal possibile riscatto in Serie A con il progetto rossonero. Infine, Maurizio Sarri. L’ex Napoli vive ormai da separato in casa al Chelsea e la dirigenza londinese avrebbe ormai deciso di sostituirlo in vista della prossima estate. I deludenti risultati con i Blues potrebbero riportare in orbita Milan Sarri, già vicino ai rossoneri prima dell’approdo di Montella.

 

S.C