Calciomercato Milan, Marchisio svela: “Ho rifiutato due volte i rossoneri”

Calciomercato Milan, il Principino torna a parlare del suo passato

Marchisio Milan
Marchisio (Getty Images)

Claudio Marchisio, centrocampista dello Zenit San Pietroburgo, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni de “La Gazzetta dello Sport” parlando anche della sua splendida avventura in maglia bianconera: “La Juventus è stata una splendida avventura, durata più di due terzi della mia vita. La scorsa estate l’avventura era al capolinea, ma il mercato stava chiudendo e pensavo che sarei rimasto. La società ha deciso di rescindere il contratto, per me non è stato facile però avevo voglia di cambiare”. Poi il Principino ha aggiunto che non ha rimpianti ad avere lasciato la compagine piemontese: “Con il senno di poi si potrebbe dire: ci sono stati tanti infortuni a centrocampo, magari avrei avuto spazio. Ma sarebbe stato sbagliato rimanere, non avrei retto un altro anno come l’ultimo. Dopo il brutto infortunio al ginocchio del 2016, non ho avuto altri problemi fisici. Speravo in qualche possibilità in più, ma ho sempre messo il gruppo davanti al singolo”.

Calciomercato Juventus, il retroscena di mercato di Marchisio

L’ex centrocampista della Juventus, infine, ha parlato anche delle due offerte rifiutate al club milanese: “Ho detto no al Milan due volte: una con Allegri e l’altra con Montella. Mi sono sempre arrivate tante offerte sia dall’estero che dall’Italia, per me la squadra importante oltre alla Juve è sempre stata il Milan. Però non sarei mai andato in un altro club italiano. Poi ho deciso di venire qui in Russia allo Zenit convinto dal progetto e dalla possibilità di giocare le coppe, avevo avuto offerte dagli Stati Uniti e dal Giappone.