Calciomercato Inter e Milan, duello serrato per Barella ma spunta la pista a sorpresa

Calciomercato Inter e Milan, derby per Barella: “Ho pensato di rimanere a Cagliari ma…”

Barella (Getty Images)

Nicolò Barella è il centrocampista più desiderato della Serie A, con l’Inter che da tempo è in vantaggio. Il giocatore del Cagliari ha parlato del suo futuro dal ritiro della Nazionale

Tutti vogliono Nicolò Barella. Il giovane centrocampista del Cagliari è cresciuto esponenzialmente in questa stagione, anche e soprattutto in personalità e continuità. Per la Nazionale è una delle speranze più luminose per il futuro e Mancini ha intenzione di puntarci seriamente, come dimostra l’ennesima convocazione. In Italia l’Inter lo osserva da tempo, è la società che più si è avvicinata a lui ma la concorrenza spietata ha ritardato la chiusura dei giochi. Il Milan lo tiene d’occhio e il derby di calciomercato si è già acceso, ma anche Roma e Napoli rimangono vigili. Tra tutte le piste che portano alle big, ne spunta però un’altra che avrebbe del clamoroso. È quella che comporta la permanenza al Cagliari per diventare una bandiera dei sardi, come Gigi Riva.

Per tutte le ultime notizie sul mercato dell’Inter CLICCA QUI!

Calciomercato Inter e Milan, Barella a sorpresa: “Io bandiera del Cagliari? Ci ho pensato…”

Inter, Milan, Roma, Napoli e qualche pista estera. Nicolò Barella deve solo sfogliare la margherita e scegliere la sua prossima destinazione, ma tra queste spunta anche l’ipotesi di una clamorosa permanenza al Cagliari. Il classe ’97 ha parlato del suo futuro in conferenza stampa dal ritiro della Nazionale: “Io bandiera del Cagliari come Riva? Ci ho pensato, però non so rispondere ora, non so cosa succederà nella mia vita calcistica. Gigi Riva per voi è un punto di riferimento, ancora di più per noi cagliaritani. La squadra del cuore, dove sono cresciuto, è una delle persone più importanti del calcio cagliaritano. Non ti so rispondere, ma certo che ci ho pensato”. Barella non esclude niente, ma svela: “Non ho mai parlato con la società, ho dato la promessa di rimanere al Cagliari fino al termine della stagione, l’ho mantenuta. Le voci fanno piacere perché vuol dire che sto lavorando bene”.

F.I.