Cinema, ecco ‘Kaiser’: il più grande truffatore nella storia del calcio

Cinema, ‘Kaiser’: il brasiliano numero uno dei truffatori nel calcio

Kaiser

Presto in uscita al cinema la storia Carlos Henrique Raposo, detto ‘Kaiser’: 20 anni da calciatore senza quasi mai scendere in campo. 

Non sempre nel mondo del calcio bisogna avere talento per avere successo ed una lunga carriera. Basta chiedere a Carlos Henrique Raposo, meglio noto ‘Kaiser‘, ex calciatore di ruolo attaccante che è riuscito a costruirsi una vita pallonara senza quasi mai scendere in campo. Kaiser, che si guadagnò questo soprannome per la somiglianza fisica con Franz Beckenbauer quando era giovane, è stato un attaccante brasiliano senza di fatto alcun particolare talento che ha vissuto vent’anni circa di carriera, riuscendo a strappare contratti alle principali squadre brasiliane, e non solo, non giocando praticamente mai e inscenando continui infortuni per saltare sistematicamente le partite. Proprio per questo  è stato definito più volte “il più grande truffatore della storia del calcio”.

Cinema, Kaiser: il film sul più grande truffatore della storia del calcio

Una storia curiosa e ricca di colpi di scena quella di ‘Kaiser’ tanto da dedicargli addirittura una pellicola cinematografica. Il 16 aprile, al cinema, infatti è in uscita il film ‘Kaiser – Il più grande truffatore nella storia del calcio‘ che racconterà la sua bizzarra storia. La pellicola è prodotta da ‘Mescalito Film’, con la partnership di Calciomercato.it e narrerà le gesta di questo leggendario anti-eroe del mondo del calcio.

Il trailer del film: