Calciomercato Milan, gli occhi dell’Europa su Cutrone: ecco chi può arrivare in cambio

Calciomercato Milan, Cutrone può partire: Borussia, Atletico e Tottenham ci pensano

Milan, Cutrone per partire o per restare servirebbe giocare (Getty Images)
Patrick Cutrone Getty Images)

Cutrone sta trovando poco spazio al Milan e potrebbe cambiare aria: diversi importanti club europei stanno tenendo d’occhio la sua situazione

Non sta andando come si aspettava la stagione di Patrick Cutrone. Il giovane attaccante del Milan è stato costretto a vivere un’annata da gregario: prima del grande acquisto estivo Gonzalo Higuain, poi di quello invernale Krzysztof Piatek. Lo score del classe ’98 è fermo a 3 gol in campionato con 25 partite giocate, anche se il numero 63 rossonero è sceso in campo praticamente quasi sempre per scampoli di gara. Gattuso ha provato l’esperimento con il doppio attaccante, ma senza avere grandi risposte. Ora Piatek si è preso la scena, fa gol a ripetizione e questo ha bloccato la crescita di Cutrone, che ora potrebbe seriamente pensare di cambiare aria. Su di lui ci sono gli occhi di diversi club europei, di primo livello, come Borussia Dortmund, Tottenham e Atletico Madrid.

Per tutte le notizie di mercato CLICCA QUI!

Calciomercato Milan, dal Tottenham all’Atletico Madrid: le contropartite per Cutrone

Il profilo di Patrick Cutrone resta comunque importante, in questi due anni ha dimostrato di saperla gonfiare la rete ed è una qualità che non passa inosservata. Per questo la sua valutazione si aggira tra i 30 e i 40 milioni di euro.Diversi club come Borussia Dortmund, Tottenham e Atletico Madrid hanno mostrato il loro gradimento verso il prodotto della ‘cantera’ del Milan: tutti e tre hanno bisogno di un attaccante affidabile, Cutrone potrebbe cogliere l’occasione per farsi valere fuori dall’Italia e conquistarsi la Nazionale in vista dell’Europeo. Di certo, in caso di cessione del 21enne, i rossoneri dovrebbero di conseguenza acquistare un altro centravanti.

In casa Borussia c’è il profilo polivalente di Andre Schurrle: il tedesco è in prestito biennale al Fulham, ma con la retrocessione dei londinesi tornerà a Dortmund. È un giocatore in grado di ricoprire tutti i ruoli del reparto avanzato con buona qualità, farebbe comodo a chiunque. L’ex Chelsea è alla ricerca di una nuova esperienza per tornare ad alti livelli. Stessa volontà di rilanciarsi per Vincent Janssen, che ha vissuto una stagione disgraziata: col Tottenham non ha mai visto il campo a causa di un infortunio al piede e ancora non è rientratoal top. Sarebbe una vera e propria scommessa, per un giocatore che era arrivato due anni e mezzo fa in Premier per più di 20 milioni. In casa Atletico, invece, il nome che senza dubbio più stuzzicare la fantasia di Leonardo e Maldini è quello di Luciano Vietto, anche se l’uruguaiano ha trovato solo 1 gol in questa stagione in prestito al Fulham. Decisamente più difficile che i Colchoneros offrano gente come Diego Costa.

F.I.