Calciomercato Inter, da Keita a Politano: chi sarà riscattato a giugno

Calciomercato Inter, i giocatori in prestito da riscattare

calciomercato inter riscatti
Keita e Politano (Getty Images)

Diversi gli interrogativi sul mercato per l’Inter. Da Keita a Politano passando per Cedric, vediamo le situazioni legate ai prestiti da riscattare

Secondo gli accordi presi con la UEFA a luglio l’Inter potrebbe essere finalmente fuori dal seattlement agreement, in merito al quale si pronuncerà la UEFA a metà aprile. Se tutto andrà per il verso giusto la società potrà agire sul calciomercato con serenità maggiore rispetto agli scorsi anni. Prima di tutto, da risolvere ci sarebbero le questioni legate a giocatori presi in prestito a inizio stagione e nei confronti dei quali è prevista la possibilità di riscatto a fine stagione.

Sime Vrsaljko è praticamente fuori dai giochi a causa del grave infortunio che ne ha determinato la stagione. Per sopperire alla perdita del terzino croato l’Inter a gennaio ha prelevato dal Southampton in prestito oneroso con possibilità di riscatto Cedric Soares, riscatto che però difficilmente si concretizzerà.

Calciomercato Inter, i due riscatti che potrebbero essere fondamentali

Diversa è la situazione per Keita Balde e Matteo Politano, entrambi presi in prestito. Per il primo, in prestito oneroso da 5 mln, l’Inter dovrebbe versare 34 mln nelle casse del Monaco. Il senegalese non ha goduto di intenso minutaggio nel girone d’andata ma stava trovando sempre più spazio nell’ultimo periodo fino all’infortunio che lo ha costretto ad un’assenza di due mesi. Nel suo futuro un ruolo significativo potrebbe giocarlo Ivan Perisic, che a fine stagione potrebbe partire.

Per l’esterno destro in prestito oneroso dal Sassuolo per 7 mln, invece, il riscatto è più probabile, sia per le cifre meno gravose (20 milioni) sia anche per la fiducia datagli durante la stagione che ne ha determinato la titolarità fissa.

Se l’Inter potrebbe rinunciare al riscatto di Cedric Soares, fissato a 11 mln, difficilmente rinuncerà a Politano e anche per Keita le opzioni da valutare saranno parecchie, specie dopo la situazione creatasi con Mauro Icardi. Una situazione che, a seconda di come si evolverà, potrebbe cambiare completamente le carte in tavola.