Calciomercato, da Barella a… Ranocchia: nasce l’Inter di Conte

Calciomercato Inter, Conte per il dopo-Spalletti: l’ex ct può puntare su Ranocchia e Barella

Conte Real Madrid
Conte ©Getty Images

Con il futuro di Luciano Spalletti legato ai risultati, l’Inter ha già puntato Antonio Conte: il calciomercato nerazzurro potrebbe, in questo modo, cambiare tra conferme e pupilli dell’ex ct

Due partite senza vittoria contro Sassuolo e Torino non sono di certo una buona partenza di 2019 per l’Inter. Il rendimento altalenante dei nerazzurri ha gettato ombre sul futuro di Luciano Spalletti, che sarà costantemente in bilico fino al termine della stagione. Nonostante un terzo posto ancora salto, al tecnico di Certaldo potrebbe non bastare centrare la qualificazione alla prossima Champions League. La dirigenza, infatti, vuole soprattutto portare a casa un trofeo e per fare questo sono rimaste a disposizione l’Europa League e la Coppa Italia. Per quest’ultima il quarto di finale in programma giovedì con la Lazio rappresenta già un bivio potenzialmente decisivo per l’ex Roma. Zhang e i vertici di Appiano Gentile per giugno hanno già in mente il sostituto perfetto se non dovesse arrivare un trofeo: Antonio Conte. L’ex ct azzurro avrebbe già dato il suo gradimento all’Inter.

Per le ultime notizie sul calciomercato dei nerazzurri—> clicca qui!

Calciomercato Inter, con Conte spera Ranocchia. Nuova chance Nainggolan

Con l’eventuale insediamento di Antonio Conte sulla panchina dell’Inter, cambierebbero chiaramente anche i piani sul calciomercato di Beppe Marotta e Piero Ausilio. Da verificare c’è anche il futuro della difesa, con Miranda che da tempo ha espresso il suo malcontento per un ruolo da comprimario. L’ex manager del Chelsea, intanto, potrebbe anche decidere di regalare una conferma ad Andrea Ranocchia, che in questa stagione ha collezionato una presenza in Coppa Italia col Benevento. Il centrale classe ’88, con il tecnico pugliese è quasi sempre rimasto nel giro della Nazionale collezionando 8 presenze ufficiali. Inoltre l’ex capitano interista si è fatto conoscere al grande calcio grazie alle prestazioni con Arezzo e Bari, entrambe con lo stesso Conte in panchina. Discorso simile, anche se con una situazione del tutto differente, per Radja Nainggolan: il belga ha faticato a trovare continuità a causa dei continui problemi fisici scatenando anche le voci di un addio anticipato, ma Conte (che lo voleva già al Chelsea) non farebbe a meno del Ninja.

Calciomercato Inter, Barella obiettivo numero uno. Sogno Alonso

Con Marotta e Ausilio a fargli da genio della lampada, Antonio Conte potrebbe sbizzarrirsi nel compilare la lista dei desideri sul calciomercato. Nei primissimi posti ci sarebbe Nicolò Barella, astro nascente del calcio italiano e della Nazionale di Mancini. Il centrocampista del Cagliari piace da tempo all’Inter, ma da battere c’è la concorrenza agguerrita del Napoli. L’ostacolo resta la valutazione fatta dai sardi di 50 milioni di euro, ma il giocatore piace e potrebbe valere lo sforzo. Chi sotto l’egida di Conte è praticamente esploso è senza dubbio Marcos Alonso, divenuto imprescindibile per il Chelsea. L’ex allenatore juventino di certo sarebbe entusiasta di riabbracciare uno dei suoi pupilli a Londra, un po’ come accadrebbe per Nemanja Matic (ora allo United e in scadenza 2020). Due top player per cui Conte chiederebbe senza dubbio un sacrificio. Senza dimenticare Andreas Christensen, che però con l’arrivo di Godin e la possibile conferma di Ranocchia potrebbe trovare traffico. Infine il brasiliano Willian, che con Conte in panchina ha trovato le stagioni migliori della carriera a livello realizzativo. L’ex Shakthar, inoltre, è in scadenza 2020 con 31 anni da compiere ad agosto, proprio come Matic.