Calciomercato, il Milan pensa al ritorno di Boateng: la situazione

Calciomercato Milan, Boateng torna in rossonero? La posizione del Sassuolo

Calciomercato Milan ritorno Boateng Sassuolo gennaio
Kevin-Prince Boateng @ Getty Images

Il ghanese, tornato in Serie A quest’anno tra le fila del Sassuolo, è stato accostato al suo vecchio club, il Milan, per gennaio: ecco come stanno le cose

Dopo un lungo girovagare tra Las Palmas, nella Liga, e Eintracht Francoforte, in Bundesliga, Kevin-Prince Boateng è tornato in Serie A nella scorsa estate. Ad accoglierlo è stato il Sassuolo del patron Squinzi con l’allenatore Roberto De Zerbi che lo ha posizionato al centro dell’attacco neroverde. Cinque le reti messe a segno tra campionato e Coppa Italia dal 31enne calciatore ghanese in tredici presenze. Legato al club emiliano fino al 30 giugno 2021, nelle scorse settimane si è parlato di un possibile ritorno al Milan in questa sessione di mercato: sarebbe la terza volta, dopo quelli del 2010 e del 2016. CLICCA QUI per il calciomercato in tempo reale.

Calciomercato Milan, ritorno Boateng: le ultime

Il club rossonero dovrà scontrarsi con la volontà del Sassuolo che, ad oggi, non ha nessuna intenzione di privarsi della sua stella. Boateng è ritenuto troppo importante per il progetto tecnico-tattico di De Zerbi che punta sull’ex calciatore del Genoa per risollevarsi da un momento critico. Boateng è rimasto fuori per cinque giornate a causa di un infortunio, tornando a disposizione solo nell’ultimo turno di campionato del 2018, nella pesante sconfitta casalinga contro l’Atalanta. Dunque, allo stato attuale, appare difficile pensare ad un ritorno del ‘Boa’ al Milan a gennaio. Vedremo se la situazione cambierà nelle prossime settimane.