Calciomercato Milan, Kessie in Cina? Ecco perché è complicato

Calciomercato Milan, Kessie nel mirino del Beijing Guoan: la situazione

Calciomercato Milan Kessie Cina Beijing Guoan
Franck Kessie @ Getty Images

Il roccioso centrocampista del Milan, Franck Kessie, sarebbe un obiettivo del Beijing Guoan pronti a spendere cifre folli in vista di giugno

Da giorni si parla di possibili offerte dalla Cina per Franck Kessie, in particolare dal Beijing Guoan. Stamane ‘La Gazzetta dello Sport’ ha lanciato l’allarme: pronti 10 milioni di euro a stagione per il centrocampista ivoriano, mentre al Milan potrebbero andare 50 milioni. Cifre importanti che, certamente, fanno riflettere. Una situazione che, eventualmente, si potrebbe sviluppare a partire dal giugno prossimo: è davvero difficile pensare ad un addio del 22enne roccioso mediano al club rossonero in questa sessione di mercato. Al contrario, è proprio in quella zona del campo che il direttore dell’area tecnica Leonardo sta cercando di arrivare ai rinforzi desiderati dall’allenatore Gennaro Gattuso. CLICCA QUI per il mercato del Milan in tempo reale.

Calciomercato Milan, Kessie in Cina? Affare complicato

A prescindere dalla volontà del calciatore, del Milan e del Beijing Guoan, la trattativa per Kessie si presenta molto complicata. L’ostacolo maggiore è rappresentato dai paletti imposti dal governo cinese sulla limitazione all’esportazione dei capitali all’estero e sul salary cap. Così come verrà ridiscusso l’inserimento dei bonus per i giocatori per ogni singola partita. Tutte norme che si scontrano con operazioni di questa portata. Su Kessie ci sono anche diversi club inglesi (Chelsea, Arsenal e Tottenham) che sicuramente sono in grado di offrire ingaggi importanti e un palcoscenico decisamente più interessante rispetto a quello della Chinese Super League. Nel frattempo, i rossoneri puntano sull’ex Atalanta per raggiungere il quarto posto in campionato, l’ultimo utile per la Champions League. Del resto, se ne parlerà più avanti.