Calciomercato Milan, da Morata a Fabregas: tutte le trattative per gennaio

Calciomercato Milan, da Morata a Fabregas: tutte le trattative per gennaio

Morata Milan
Morata (Getty Images)

Il mercato di gennaio si avvicina. Il Milan proverà sicuramente a fare qualcosa in entrata per regalare i tasselli giusti al tecnico Gattuso

Con 31 punti dopo 19 giornate di campionato che valgono la quinta posizione, il Milan di Gennaro Gattuso si trova attualmente in piena zona Europa League. L’obiettivo dei rossoneri però è quello di raggiungere almeno il quarto posto per riuscire ad approdare in Champions League, i cui proventi risulterebbero molto importanti per il bilancio della società. Per provare a battere le squadre concorrenti, il club milanese proverà a regalarsi qualche rinforzo di qualità nel mercato invernale. Sono molti gli obiettivi studiati.

In cima alla lista di Leonardo c’è sicuramente Cesc Fabregas. Lo spagnolo è in uscita dal Chelsea, club in cui non sembra rientrare nelle prime scelte di Sarri. Visto il contratto in scadenza nel 2019, l’ex Barcellona si trasferirà probabilmente altrove già a gennaio. Per arrivare al 31enne, i rossoneri dovranno superare la concorrenza, via via sempre più folta con l’approssimarsi del mercato. Oltre a Valencia e Monaco infatti, nelle ultime ore anche il Manchester City di Guardiola si sarebbe inserito nella corsa, per ovviare all’infortunio di Fernandinho. Più defilati ma non ancora del tutto sfumati rimangono i profili di Paredes e Mkhitaryan, sui il quali il club rossonero si getterebbe in caso di fumata nera per lo spagnolo ex Barcellona.

Calciomercato Milan, non solo Fabregas: gli obiettivi dei rossoneri per gennaio

Per tutte le notizie più importanti CLICCA QUI!

Il Milan è pronto a intervenire sul mercato a gennaio per affrontare al meglio la seconda parte di stagione. In attacco Leonardo sta seguendo con attenzione la pista che porta il nome di Luis Muriel, attualmente in forza al Siviglia. L’ex Sampdoria tornerebbe molto volentieri in Italia, nazione che gli ha permesso di esordire anche con la Colombia. Altri movimenti dipenderanno dall’addio o meno di Higuain. Il Pipita è il grande sogno di Sarri per l’attacco. Il Chelsea però non sarebbe convinto pienamente dell’acquisto dell’argentino sia per l’onerosità dell’operazione sia per la carta di identità dell’ex Real Madrid, che segna 31 anni. Nel caso in cui Higuain lasciasse i rossoneri, a Milano potrebbe vedersi Alvaro Morata, fuori dagli schemi di Sarri e voglioso di tornare a essere protagonista. Un’altra ipotesi offensiva è legata a Domenico Berardi del Sassuolo ma la situazione ultimamente sembrerebbe essersi un po’ raffreddata.

Per quanto riguarda infine il reparto difensivo, sfumato Rodrigo Caio, le ipotesi ancora in piedi sono quelle legate a Godin, Cahill e Bailly. Il primo, nonostante abbia un contratto in scadenza con l’Atletico Madrid nel 2019, vorrebbe rimanere nel club spagnolo. Il Milan potrebbe inserirsi prepotentemente laddove il centrale non riuscisse a ottenere il rinnovo a condizioni a lui favorevoli. Anche Cahill vedrà scadere il suo contratto con il Chelsea a giugno 2019. Per assicurarsi il difensore, il Milan dovrà provare a superare la concorrenza di Inter e Arsenal, leggermente più avanti nella trattativa. Bailly infine potrebbe essere l’obiettivo dei tre più percorribile. L’ivoriano infatti sta trovando pochissimo spazio con lo United (solo 10 presenze in stagione) e potrebbe anche essere preso con la formula del prestito.