Calciomercato Juventus, Douglas Costa può finire in uno scambio

Calciomercato Juventus, Manchester United su Douglas Costa: offerta monstre

Calciomercato Juventus
Douglas Costa ©Getty Images

Il Manchester United è pronto a mettere 60 milioni sul piatto per Douglas Costa. La Juventus rifiuta ma gli inglesi sono pronti a tornare alla carica nel prossimo calciomercato. 

Douglas Costa non ha di certo incantato fino a questo momento. Oltre al gestaccio di inizio campionato contro il Sassuolo che gli è costato una lunga squalifica, anche i problemi a caviglia e adduttore lo hanno piuttosto limitato. Appena 17 presenze in stagione di cui solo 5 da titolare ed un ruolo che sta diventando sempre più marginale nello scacchiere tattico di Allegri. L’allenatore bianconero sembra aver infatti trovato la giusta quadratura con il tridente Dybala-Ronaldo-Mandzukic. Nonostante le difficoltà Douglas Costa rimane una grande arma da utilizzare a gara in corso nonchè un uomo-mercato appetito da diversi club esteri. L’ex Bayern Monaco sarebbe infatti gradito in particolar modo al Manchester United che starebbe pensando a lui per rinforzare l’organico a gennaio, regalando al neo allenatore Solskjaer una pedina di altissimo profilo. Per tutte le notizie di mercato Juve CLICCA QUI!

Calciomercato Juventus, Douglas Costa nel mirino del Manchester United: le possibili soluzioni

L’addio di Mourinho al Manchester United potrebbe quindi spingere la dirigenza dei ‘Red Devils’ ad un grande sforzo economico già nel corso del calciomercato di gennaio. 60 sarebbero i milioni messi sul piatto dal club di Old Trafford per arrivare a Douglas Costa. La Juventus avrebbe però già rispedito al mittente l’offerta monstre degli inglesi, confermando quindi la volontà di non cedere pezzi pregiati a gennaio. Il Manchester United però non si arrende facilmente e starebbe pensando di mettere sul piatto un paio di contropartite tecniche gradite ai bianconeri. I nomi del mediano spagnolo Ander Herrera e dell’attaccante esterno francese Anthony Martial potrebbero far cambiare idea alla dirigenza della ‘Vecchia Signora’.