Marotta Inter
Beppe Marotta © Getty Images

L’ex amministratore delegato della Juventus Beppe Marotta entrerà nella dirigenza dell’Inter. Da Darmian a Martial: ecco i possibili colpi a parametri zero

“È un ottimo professionista, sicuramente potrebbe dare un grande contributo. La cosa che mi fa riflettere è che il fatto che Marotta andasse via dalla Juventus lo sapevano solo alla Juventus, mentre che possa venire all’Inter lo sanno tutti tranne che all’Inter”. Nonostante la smentita in conferenza stampa di Luciano Spalletti, Beppe Marotta è ormai ad un passo dall’Inter. L’ex dirigente della Juventus ha raggiunto un accordo con il club nerazzurro e presto entrerà in dirigenza come nuovo amministratore delegato. In attesa dell’ufficialità, che potrebbe arrivare tra dicembre e gennaio, ecco i possibili colpi a parametro zero dell’ex bianconero.

Calciomercato Inter, da Darmian a Martial: i possibili colpi a zero di Marotta

Negli 8 anni di Juventus Marotta ha fatto dei colpi a parametro zero il suo marchio di fabbrica. Da Pirlo a Pogba, fino a Khedira e Emre Can, il dirigente ha costruito le fortune del club bianconero a partire dagli acquisti a zero. Stessa linea che l’ad percorrerà anche in nerazzurro: nella prossima estate saranno infatti diverse le occasioni di mercato a costo zero. Darmian, ad esempio, è in scadenza di contratto con il Manchester United e non ha alcuna intenzione di rinnovare con i ‘Red Devils’. Stesso discorso per Rabiot, in rottura con il PSG e conteso dai maggior club europei tra cui proprio la Juventus. Anche Hector Herrera, capitano del Porto che non rinnoverà in estate, è un profilo che interessa ai nerazzurri. Più complicato, invece, arrivare a Martial, che andrebbe accontentato con un ingaggio da top player. Da non escludere, infine, le piste che portano a Ramsey e Fabregas, entrambi in scadenza e in rottura con Arsenal e Chelsea.