Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

La squadra di Los Angeles, nonostante le prestazioni di altissimo livello dello svedese, non è riuscita ad entrare nella post-season.

Zlatan Ibrahimovic è un vincente. Il centravanti svedese ha trionfato in quasi tutti i campionati dove ha giocato: Serie A, Liga spagnola, Ligue 1. In questo caso invece, dal punto di vista dei risultati, il suo approdo negli Stati Uniti, più precisamente in California ai Los Angeles Galaxy, non è stato dei più felici. La squadra fondata nel 1995 ha mancato l’accesso ai playoff, chiudendo la stagione prima del tempo e negando a Ibra la possibilità di stupire anche in post season. Per la squadra di Hollywood è il secondo anno consecutivo senza la fase finale della MLS, nonostante lo score da campionissimo di Zlatan Ibrahimovic, ben 22 reti siglate in 27 presenze, condite da 10 assist. Questi numeri da capogiro per un 37enne non sono bastati ai Galaxy per la qualificazione, mancata per un solo punto.

Calciomercato Milan, Ibra libero e riposato: Milano si avvicina?

La stagione negli USA per le squadre che non sono entrate ai playoff si è chiusa ed ora Ibrahimovic ha davanti a sè due mesi di vacanza per ricaricare le batterie dopo un’annata che l’ha visto protagonista. Potenzialmente, per il Milan questa potrebbe essere la situazione perfetta. Ibra ha l’opportunità ora di riposarsi per almeno un mesetto, tornare al 100% e aggregarsi al Milan nella sessione di calciomercato di Gennaio. Un altro indizio lo dà il nuovo modulo varato da Gennaro Gattuso, il 4-4-2. La presenza di due centravanti di ruolo offre un maggior minutaggio ai giocatori in quel ruolo, e al momento al Milan ce ne sono soltanto due: Patrick Cutrone e Gonzalo Higuain.

Giorgio Trobbiani