Calciomercato Napoli, Balotelli affare per gennaio: la situazione

Balotelli
Mario Balotelli (Getty Images)

Per il calciomercato di gennaio il Napoli potrebbe inserire in organico un’altra prima punta: Mario Balotelli, in scadenza col Nizza, sarebbe un ottimo affare

Il gradimento c’è, in verità più da parte di Mario Balotelli che del Napoli. A più riprese il calciatore bresciano ha fatto capire che gli piacerebbe vestire la maglia azzurra, anche di recente. Su una storia Instagram, Balotelli postò un video del ‘San Paolo’ visto dall’esterno al momento dell’urlo Champions, con annessa una didascalia inequivocabile: “Sarebbe bello provare queste emozioni”. Insomma, SuperMario vuole il SuperNapoli di SuperCarlo Ancelotti, e non importa se la concorrenza è serrata e lo spazio potrebbe essere poco. Già quest’estate l’idea c’era, poi in realtà non se n’è fatto più nulla. Ma la scadenza del contratto dell’attaccante classe ’90 (giugno 2019) si avvicina sempre più, e il Nizza sembra rassegnato a perderlo a parametro zero o comunque a monetizzare – poco – nel prossimo mercato di gennaio. Ed è lì che potrebbe inserirsi il Napoli, sfruttando la necessità di completare il reparto e il possibile affare low-cost che potrebbe impostarsi, sia per il cartellino che per lo stipendio.

Calciomercato Napoli, Balotelli può essere un’idea: ma deve rinunciare a un po’ di soldi

Balotelli
Mario Balotelli (Getty Images)

Perché poi alla fine il nodo, al di là delle ovvie perplessità sulla possibile integrazione o meno di Balotelli negli schemi tattici di Ancelotti, riguarda proprio la questione ingaggio. Problemi di inserimento nello spogliatoio Mario probabilmente ne avrebbe pochi: a dargli una mano ci sarebbe il suo grandissimo amico Lorenzo Insigne, con il quale condivide sempre la stanza nei ritiri della Nazionale, dove si divertono con scherzi reciproci. E se per il cartellino il Nizza potrebbe non chiedere la luna, è sull’ingaggio che Mino Raiola dovrà fare uno sforzo al ribasso non indifferente. Il Napoli ha già parecchi stipendi sopra i 3 milioni e difficilmente ne spenderebbe altrettanti per un attaccante che in fondo non farebbe altro che giocarsi il posto con gli altri tre attualmente in rosa. Se Balotelli fa uno sforzo in tal senso è possibile che l’affare si concretizzi il prossimo inverno, altrimenti poi magari se ne riparlerà la prossima estate, quando sarà free agent e libero di discutere da solo del suo futuro. Possibilmente a tinte azzurre, e non solo quello della Nazionale.