Perotti Herrera
Perotti (Getty Images)

Il calciomercato Roma ruota attorno all’ingaggio di un centrocampista. Perotti Herrera potrebbe essere la soluzione studiata da Monchi, occhio a Brahimi

La riunione di Boston tra James Pallotta Monchi ha dato i frutti sperati e il direttore sportivo della Roma sembra aver ottenuto il placet per operare sul calciomercato in entrata a gennaio. Come è noto, tra le priorità dei giallorossi c’è sicuramente il reperimento di un centrocampista che possa sopperire alla partenza di Strootman. Per andare avanti con il 4-2-3-1 e continuare ad usare Lorenzo Pellegrini come trequartista, Eusebio Di Francesco ha bisogno di un centrocampista centrale puro. Il nome che va per la maggiore è sempre quello di Hector Herrera. In scadenza a giugno 2019, il centrocampista messicano fatica a trovare un accordo per il rinnovo contrattuale e il suo rappresentante per l’Italia ha già avuto più di un colloquio con la dirigenza capitolina. Nonostante il rischio di perderlo a zero in estate, il Porto continua a considerare svantaggiosa una partenza a gennaio del calciatore, ma la Roma proverà comunque a giocarsi le sue carte.

Calciomercato Roma, Perotti Herrera: occhio a Brahimi

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, in casa giallorossa la partenza a gennaio di Diego Perotti viene presa seriamente in considerazione. Vittima dell’ennesimo infortunio muscolare, l’ala argentina potrebbe anche essere utilizzato come grimaldello per raggiungere gli obiettivi in entrata. L’argentino piace molto proprio al Porto che in estate potrebbe perdere a zero Yacine Brahimi. L’attaccante esterno piace a diverse squadre. La Roma è pronta a giocarsi la carta Perotti per convincere la squadra portoghese a lasciar partire a gennaio Herrera.