Calciomercato Roma
Nicolas Pépé ©Getty Images

Le ultime per quel che riguarda il calciomercato Roma: c’è un importantissimo retroscena che riguarda Nicolas Pépé del Lille.

ROMA – E’ finito ora sul taccuino di alcune delle principali compagini europee, tra cui Barcellona, Manchester United e Paris Saint-Germain, ma Nicolas Pépé è stato vicinissimo al trasferimento alla Roma la scorsa estate. Il 23enne ivoriano del Lille, che è reduce da una prima parte di stagione davvero importante in Francia con 6 gol e 6 assist, sarebbe infatti stato offerto da un intermediario al club giallorosso per circa 20-25 milioni di euro dopo il mancato approdo di Malcom nella Capitale. Il direttore sportivo Monchi, alla fine, ha declinato la proposta e preferito cambiare completamente obiettivo virando su un centrocampista centrale come Steven N’Zonzi, ritenuto più idoneo al gioco della Roma rispetto allo stesso Pépé.

Pépé Roma, retroscena inaspettato

Il giocatore del Lille è un esterno d’attacco, capace di giocare su entrambe le fasce, ma all’occorrenza può essere impiegato anche come ‘falso nueve’: un profilo che avrebbe fatto sicuramente comodo alla squadra di Di Francesco dopo la fumata nera con il Bordeaux per Malcom. Pépé ha trascinato, fin qui, il Lille al secondo posto in campionato alle spalle del PSG e con 6 reti è il secondo miglior marcatore della squadra dietro Jonathan Bamba (7). Alcune delle Big del nostro continente sono pronte a darsi battaglia per il suo cartellino, che è valutato circa 40-45 milioni dal Lille: occasione sprecata, dunque, per la Roma che avrebbe potuto assicurarsi le prestazioni di un ragazzo molto interessante come il 23enne originario di Mantes-la-Jolie a cifre nettamente più abbordabili. La dirigenza giallorossa, in ogni caso, potrebbe tornare sul mercato per regalare a Di Francesco questo atteso rinforzo nel reparto offensivo.

G.A. – www.calciomercatoweb.it

 

 

 

 

 

G.A. – www.calciomercatoweb.it