Barcellona (Getty Images)

Poco spazio per Malcom al Barcellona, e allora l’esterno è tornato a bussare alla porta dell’Inter, che lo aveva cercato a giugno. Ma adesso i nerazzurri non lo vogliono. 

Oltre 40 milioni di euro spesi, solo 25 minuti giocati. Un misero bottino per Malcom Filipe Silva de Oliveira, attaccante che attualmente milita nel Barcellona. L’ex esterno del Bordeaux è stato corteggiatissimo quest’estate. A spuntarla poi è stato il club spagnolo che ha vinto la concorrenza di Roma e Inter. In particolare, la società blaugrana per averlo è passata anche sull’ottimo rapporto con quella giallorossa. Poco male per la Roma, che ora pensa ad un nuovo rinforzo per l’attacco e ha evitato l’acquisto di quello che si sarebbe potuto rivelare un flop. Malcom non è stato nemmeno convocato da Valverde nelle ultime partite, e pare proprio che l’attuale allenatore degli spagnoli non sia rimasto colpito positivamente dal suo acquisto.

Calciomercato Inter: Malcom prova a contattare i nerazzurri, ma la porta è chiusa

Malcom (Getty Images)

Dal Brasile le voci confermano l’insoddisfazione di Malcom e la volontà del giocatore di andare via il prima possibile dal Barcellona. L’attaccante avrebbe intenzione di riproporsi già per gennaio ai club italiani. L’entourage del diretto interessato ha già valutato l’ipotesi di rispolverare il vecchio feeling con i nerazzurri che lo avevano avvicinato durante il mese di giugno. Nella sessione estiva di calciomercato, però, le cose non erano andate a buon fine. Ora Malcom ci riprova, bussando alla porta dell’Inter, ma il club milanese oppone un fermo rifiuto. Alla società nerazzurra non è piaciuto il comportamento avuto dal brasiliano nei confronti della Roma. D’altronde Politano e Keita Baldé bastano finora al progetto Inter. Malcom è solo un lontano ricordo, un obiettivo passato di un’estate dimenticata.

Alessandra Curcio