De Paul Udinese
Rodrigo De Paul – Getty Images

Rodrigo De Paul sta vivendo un buonissimo momento di forma dopo anni in chiaroscuro. Il profilo del calciatore potrebbe essere l’ideale in casa Roma.

Il giocatore del momento in casa Udinese è senza dubbio Rodrigo De Paul. Il classe ’94 dopo due stagioni non troppo esaltanti in Friuli e ancor prima con la maglia del Valencia, sta finalmente trovando la sua fisionomia in Serie A con la maglia dei bianconeri. L’argentino attualmente è a quota 4 gol in campionato (ad una sola rete dal suo record personale) e non ha nessuna intenzione di fermarsi. Il buonissimo avvio di stagione ha inoltre permesso a De Paul di esordire con la maglia dell’Albiceleste in occasione dell’amichevole di due giorni fa contro l’Iraq, partita in cui l’argentino è partito da titolare. In attesa del suo ritorno in Italia dopo l’impegno in Nazionale si rincorrono già i rumours di mercato attorno al centrocampista che farebbe gola a tante big del nostro campionato, in particolar modo alla Roma di Di Francesco: vediamo perché.

Calciomercato, De Paul-Roma: ingaggio e possibili contropartite

Rodrigo De Paul potrebbe fare molto comodo alla Roma, per una serie di motivi legati al suo ruolo: la squadra della Capitale infatti è da tempo alla ricerca di un centrocampista polifunzionale. De Paul dal canto suo lo scorso anno ha giocato prevalentemente da esterno destro di centrocampo, mentre quest’anno si sta dilettando anche sulla fascia di sinistra e perché no, anche da trequartista. Nell’ipotetico 4-2-3-1 che propone la Roma, il ruolo dell’argentino sarebbe quello dell’autentico jolly, il che darebbe a De Paul la possibilità di svariare su tutto il fronte del centrocampo e allo stesso tempo a Di Francesco la possibilità di schierare l’argentino in tre diverse posizioni.

Attualmente, il valore di De Paul si aggira attorno ai 15 milioni, ma fino a gennaio il prezzo potrebbe lievitare a seconda del rendimento del centrocampista; prezzo che comunque attualmente non è proibitivo. Ragion per cui la Roma potrebbe muoversi già a gennaio per poterselo accaparrare, senza rischiare poi di pagare una cifra superiore nella finestra di calciomercato estivo. Roma che da parte sua, dispone di varie contropartite per evitare di spendere troppi soldi per l’acquisto di De Paul. Si tratta ad esempio di Luca Pellegrini, che piano piano si sta inserendo nei meccanismi del gioco giallorosso, ma abbiamo anche i vari Karsdorp (ancora non al top dopo il rientro dal lungo infortunio), Zaniolo (ha bisogno di un prestito per diventare “grande”) e Coric (ancora non impiegato, l’addio in prestito a gennaio sembra quasi certo). Tutte pedine che potrebbero far non poco comodo all’Udinese, in questo scenario che è ancora solo ipotetico ma che potrebbe diventare reale tra un paio di mesi.