Calciomercato Napoli, Rog e Diawara ai margini: il punto

Il Napoli può certamente ritenersi soddisfatto del suo inizio di stagione. La squadra di Carlo Ancelotti ha vinto tutte le gare, escluse le trasferte di Marassi e Torino, e Belgrado, dove però ha strappato un punto. La buona partenza è anche da attribuirsi a un lavoro corretto fatto dai vertici della società durante il calciomercato. Nonostante il gran turnover fatto da Ancelotti però, Amadou Diawara e Marko Rog sembrano un po’ fuori dal progetto Napoli: il loro minutaggio ne è la prova e lo stato di forma di Allan, al momento anche in ottica nazionale italiana, ha chiuso totalmente le porte del campo. Rispettivamente classe ’97 e ’95, Diawara e Rog sono stati imbrigliati anche dal punto di vista tattico: il nuovo 4-4-2 proposto da Carlo Ancelotti vede partire Hamsik ed Allan, con Fabian Ruiz, in crescita, prima alternativa.

Calciomercato Napoli, anche Ounas non convince: le possibili alternative sul mercato

Oltre ai due giovani centrocampisti, fra i giocatori che hanno avuto pochi minuti in quest’inizio di stagione, c’è senz’altro Adam Ounas. L’ex Bordeaux, partito fra l’ottimismo dell’ambiente ad inizio campionato, è decisamente sceso dal punto di vista delle prestazioni e caratteriale. La sua entrata in campo a Belgrado infatti, ha scatenato le ire dei tifosi napoletani, che non hanno apprezzato lo spirito, non particolarmente competitivo e agguerrito, dell’ala destra azzurra. In caso di cessioni in prestito di alcuni di questi giovani prospetti, il Napoli potrebbe tornare sul mercato in entrata e uno dei nomi caldi è sicuramente quello di Nicolò Barella. La stellina del Cagliari, nonostante la giovane età, sta già dimostrando maturità e mentalità ed è pronto per il salto di qualità in una big di Serie A.

Giorgio Trobbiani