Roma Karsdorp
Di Francesco © Getty Images

Eusebio Di Francesco chiarisce ai microfoni di Premium SPort, al termine di Roma-Spal, la situazione legata alla squadra capitolina. Un passaggio sul mercato è risultato abbastanza inevitabile, soprattutto considerato il ritorno in campo di Patrik Schick: “Sono soddisfatto perché in questi 4-5 giorni d’allenamento abbiamo lavorato su concetti che poi si sono visti in campo. Spiace per aver preso un gol e per non aver realizzato quanto potevamo visto i 37 tiri in porta”.

Roma, Di Francesco: ‘Il mercato dipende principalmente da Schick’

“Mercato? Dobbiamo capire la convivenza tra Schick e Dzeko e il suo adattamento in un nuovo ruolo, ma ora non possiamo pensare al mercato perché mercoledì c’è una gara importantissima, da vincere assolutamente per continuare il nostro percorso e che spero possa avere una grande cornice di pubblico. Nainggolan e Perotti? saranno quasi certamente pronti per la gara di Champions e potrebbero partire anche loro dall’inizio”.