Calciomercato Inter / Le verità di Moratti: ”Mourinho tornerebbe, Benitez si è fregato da solo. E non volevo cacciare Mancini…”

calciomercato » calciomercato Inter » Calciomercato Inter / Le verità di Moratti: ”Mourinho tornerebbe, Benitez si è fregato da solo. E non volevo cacciare Mancini…”
martedì, 22nd aprile, 2014

Moratti (Getty Images)

CALCIOMERCATO INTER VERITA’ MORATTI MOURINHO / MILANO – Massimo Moratti, presidente onorario dell’Inter, ha rilasciato delle dichiarazioni molto importanti e significative su Mancini, Mourinho e Benitez durante una lunga intervista a Telelombardia: “A volte mi capita di pensare: “si prendono tanti giocatori, ma andiamoci a riprendere Mourinho“. La sua scelta è ricaduta in questa maniera: Mancini era convinto che lo mandassi via dopo la sfuriata di Liverpool, gli dissi che non ci pensavo proprio e poteva stare tranquillo. Lui però si era sentito umiliato dalla sconfitta col Liverpool e nel dubbio che ripetesse lo sfogo, chiesi di contattare Mourinho. Io non gli dissi che l’avrei preso, gli dissi che se Mancini non avesse cambiato idea mi sarei rivolto a lui. Da li capii che professionista fosse Mourinho, poiché mi rispose così: ‘Io sono a sua disposizione, non prendo contatti con nessun altro’. L’avevo visto una volta e mi aveva fatto un’ottima impressione. Alla fine siamo riusciti a prenderlo ma mi è dispiaciuto dover licenziare Mancini – ammette -. Quando è andato via, devo essere sincero, per me era giusto. Aveva vinto tutto e per me era giusto che finisse li. Essendosi trovato benissimo all’Inter aveva però la voglia di provare gli stessi successi altrove. Riprenderlo? Credo che Mourinho stia inseguendo una sua soddisfazione al Chelsea. E’ tornato li volentieri come tornerebbe volentieri all’Inter. L’occasione per il momento non c’è, speriamo che ci sia in futuro dopo che Mazzarri ha vinto tre scudetti come Mancini. Mettendomi nei panni di Mourinho, Triplete e poi via mi è sembrato giustissimo“. Infine, su Benitez: “Benitez non ha sopportato la vittoria precedente di Mourinho. E si è fregato da solo. La squadra era pronta per ripartire ma è stata analizzata e criticata in termini tali per i quali noi stavamo quasi attenti a dire che avevamo vinto un mese prima per non rovinare il nuovo percorso. Questo è stato punitivo nei confronti della società e dei giocatori. Abbiamo vinto la Coppa del Mondo a dicembre, lui è stato importante ma i giocatori dovevano vincere e non potevano uscire dal campo senza averlo fatto e non era stato neanche difficilissimo in fin dei conti. Mi sembrava giusto cambiare con qualcuno che riportasse un clima più positivo: Leonardo lo ha fatto, ha creato un ottimo clima e siamo riusciti ad arrivare secondi in quella stagione. Se quel clima lo avesse creato Benitez forse sarebbe arrivato un altro scudetto. Lui dice che era colpa mia perché non gli ho comprato quattro giocatori. Vedo che il Napoli gliel’ha comprati però la situazione è quella…” ha concluso.

SE VUOI SEGUIRCI SU FACEBOOK METTI MI PIACE SULLA NOSTRA NUOVISSIMA PAGINA, CLICCA QUI

SE HAI UN ACCOUNT TWITTER, DIVENTA FOLLOWER DI CALCIOMERCATOWEB.ITPER INTERAGIRE E NON PERDERTI LE NUOVE INIZIATIVE CHE STIAMO STUDIANDO PER IL MERCATO