Fantacalcio Serie A / Consigli e dritte trentaduesima giornata

calciomercato » calciomercato Fiorentina » Fantacalcio Serie A / Consigli e dritte trentaduesima giornata
martedì, 10th aprile, 2012

Pazzini (Getty Images)

FANTACALCIO SERIE A CONSIGLI E DRITTE TRENTESIMA GIORNATA / ROMA – Calciomercatoweb.it vi propone anche per la trentaduesima giornata la rubrica “Consigli e dritte” per le vostre formazioni del fantacalcio: aggiornamenti e qualche suggerimento per regalarvi punti in più e chiarirvi le idee per la scelta degli undici da mandare in campo.

CHIEVO-MILAN
Allegri spera di poter tornare alla vittoria e tornare in testa alla classifica, sperando in un colpo della Lazio a Torino. Le speranze rossonere sono affidate ad Ibrahimovic, l’unico che, malgrado il momento negativo e la flessione fisica, continua a fare la differenza. Il Chievo di Di Carlo è una delle squadre più in forma del momento, e oltre al ritrovato Pellissier occhio a Paloschi e Rigoni, molto abile negli inserimenti.

CATANIA-LECCE
Montella contro Cosmi, uguale spettacolo e gol: al “Massimino” Catania e Lecce promettono gol a grappoli, com’è nel loro dna tattico: Bergessio e Gomez da una parte contro Muriel e Di Michele dall’altra; occhio ai portieri dunque: Carrizo da una parte e Benassi dall’altra è meglio accantonarli per una giornata.

FIORENTINA-PALERMO
Delio Rossi spera che Jovetic e Amauri non si siano svegliati solo contro il Milan, e si aspetta conferme dopo il colpaccio clamoroso del “Meazza”; a loro due e a Natali, altro bomber della squadra molto forte sui calci piazzati, è affidato l’arduo compito di far ricredere i tifosi viola. D’altro canto, tra i rosanero Miccoli ed Hernandez sono i giocatori più pericolosi, ma occhio a Ilicic: l’anno scorso segnò un gol da favola, potrebbe ripetersi.

GENOA-CESENA
Match-point importante per Malesani e per tutto il Genoa, che non può fallire l’appuntamento con i tre punti contro il quasi retrocesso Cesena. Sculli, Palacio e Gilardino sono i giocatori più quotati per la rete, ma occhio anche a Veloso e Marco Rossi, abili nei calci piazzati e negli inserimenti. Torna Belluschi, altro elemento da tenere d’occhio.

INTER-SIENA
Può essere la gara di Pazzini, visto che Stramaccioni potrebbe optare per un turn-over mirato. Da non tralasciare comunque Milito, il vero bomber della squadra. E se fosse la volta buona per Stankovic e Forlan? Tra i senesi è Destro l’elemento che vuole farsi rimpiangere ulteriormente, visto che si tratta dell’ex della gara.

JUVENTUS-LAZIO
Conte vuole rimanere imbattuto ma soprattutto vuole vincere per cercare di blindare sempre più il primo posto. Quagliarella è al top, così come Pirlo, per non parlare della difesa: nelle palle alte Chiellini ha molte chance di segnare. Tra i biancocelesti Ledesma è in uno stato di forma eccellente, mentre da tralasciare la difesa e l’attacco, in calo rispetto alle precedenti prestazioni.

NAPOLI-ATALANTA
Mazzarri spera in una prova d’orgoglio dei suoi, comprensibilmente giù di tono dopo una stagione giocata a mille all’ora. Pandev è l’uomo più in forma, mentre dall’altra l’ex Denis ha bisogno di tornare al gol. Occhio alle incursioni di Schelotto sulla destra.

PARMA-NOVARA
Donadoni si affiderà ai soliti Giovinco e Floccari per tornare alla vittoria, dopo lo stop di Udine. Chance importanti per Rigoni e Mascara tra i piemontesi, ma le sorprese potrebbero essere Lucarelli, Gobbi e Zaccardo.

ROMA-UDINESE
Di Natale
contro Osvaldo, sfida tra bomber che potrebbero ritrovarsi anche in nazionale. Chance importanti per Barreto e Lamela, due talenti che sono chiamati ad una prova importante.

BOLOGNA-CAGLIARI
Pioli
vuole chiudere i conti salvezza, Ficcadenti idem: l’impressione è che ne uscirà un pareggio, magari con gol: allora occhio al gol dell’ex Acquafresca da una parte e dal sempreverde Conti dall’altra.