Calciomercato Inter, Juventus e Roma/ Esclusivo Gaudino su Beck, Klose, Cissé, Trochowski

calciomercato » calciomercato Inter » Calciomercato Inter, Juventus e Roma/ Esclusivo Gaudino su Beck, Klose, Cissé, Trochowski
venerdì, 4th febbraio, 2011

Getty Images

CALCIOMERCATO INTER, JUVENTUS E ROMA ESCLUSIVO GAUDINO BECK, KLOSE/ ROMA – Si fanno sempre più insistenti le voci di un passaggio di Andreas Beck alla Juventus in estate. Per fare un punto della situazione sul terzino dell’Hoffenheim e su altri giocatori del campionato tedesco accostati all’Italia, Calciomercatoweb.it ha intervistato in esclusiva Maurizio Gaudino, uno dei più importanti operatori di mercato sull’asse Italia-Germania.

BECK-JUVENTUS –“Secondo me Beck è già pronto per venire in Italia. Sto dando un parere personale, perché non sono il suo procuratore. Ha le qualità per riuscire nel vostro campionato. E’ ancora giovane (23 anni), sa giocare sia a destra che a sinistra, gli piace spingere ma è forte anche nella fase difensiva. Ha ancora un anno e mezzo di contratto, credo che se vorrà andarsene, lo farà per andare all’estero, non lo vedo in un’altra squadra tedesca, visto che l’Hoffenheim è già una società molto importante”.

KLOSE E TROCHOWSKI – “Non penso che rinnoverà il contratto con il Bayern Monaco, arriverà a scadenza e dopo dovrà decidere il suo futuro. Non so se abbia veramente voglia di riniziare tutto da zero e mettersi in discussione in un nuovo campionato, è anche possibile che decida di rimanere in Germania. Invece potrebbe decidere di andare all’estero Trochowski. Lui è ancora abbastanza giovane (26 anni) e secondo me ha bisogno di una nuova sfida perché nell’ultimo anno e mezzo all’Amburgo non è stato sempre titolare. Inter, Juventus e Roma? E’ in scadenza di contratto e penso che abbia le giuste caratteristiche per avere successo in Italia: ha corsa, tiro da fuori e sa saltare l’uomo. Un centrocampista completo”

CISSE’ – “Papiss Demba Cissé è molto forte (l’attaccante è stato accostato alla Juventus, ndr). Sicuramente ha delle qualità, ma è presto per dire se è già pronto per squadre come la Juve. Qui al Friburgo gioca da unica punta e tutto ruota attorno a lui. E’ necessario vedere come si comporterebbe in squadre dove deve partire da comprimario e deve lottarsi il posto con altri attaccanti. Sicuramente è un giocatore di valore, non ci sono dubbi”.

VUKCEVIC – “Boris Vukcevic è un mio assistito. Juventus, Milan e Napoli? Diciamo che è seguito da circa sei mesi da diverse squadre, ma non abbiamo avuto nessun contatto con loro. E’ un esterno alto giovane (20 anni) che sa giocare anche da mezzapunta. E’ il primo anno che gioca con una certa continuità, quindi bisogna aspettare”.

VAN BOMMEL-MILAN – Un’ultima battuta sull’arrivo di van Bommel al Milan: “Mi aspettavo che potesse partire perché ormai tutti i giornali parlavano di rottura con van Gaal. Secondo me può fare molto comodo ai rossoneri. E’ un vero leader e quando la squadra va male tira fuori una grande grinta. A volte esagera e prende qualche cartellino di troppo, ma è uno che si carica la squadra sulle spalle”.

Tags: