Palermo-Juventus 2-1 / Voti e tabellino

calciomercato » calciomercato Juventus » Palermo-Juventus 2-1 / Voti e tabellino
mercoledì, 2nd febbraio, 2011

PAGELLE E TABELLINO DI PALERMO-JUVENTUS/ PALERMO – Allo stadio ‘Renzo Barbera’ il Palermo supera per 2-1 la Juventus, nel match valido per la 23 esima giornata del campionato di serie A. Peri rosanero decisive le marcature di Miccoli e Migliaccio, inutile la rete ospite di Marchisio.

PALERMO

Sirigu 7 – Determinante su Matri e Krasic, appare un po’ indeciso sul calcio d’angolo battuto da Del Piero sulla cui respinta corta nasce la rete di Marchisio.

Cassani 6 – Attento in fase difensiva, regala l’assist per la rete di Migliaccio, confermando il suo apporto in fase offensiva mostrato nell’ultimo match con l’Inter.

Andelkovic 5.5 – Qualche indecisione di troppo per il centrale sloveno, con una suoa ‘svirgolata’ che per poco regala il parteggio agli ospiti su tentativo di Martinez respinto da Sirigu.

Bovo  7 – Tiene bene Matri, compiendo anche un intervento miracoloso in apertura di secondo tempo sull’ex attaccante del Cagliari, facendosi trovare anche pronto in fase di appoggio all’azione difensiva di Dramian.

Balzaretti  s.v. – Esce per infortunio dopo soli 11 minuti dall’inizio dell’incontro. Sfortunato. Dal 11’p.t. Darmian 6 – Chiamato a sostituire Balzaretti, si adopera come può su un avversario di livello come il serbo Krasic.

Migliaccio 7 – Determinante nei contrasti aerei e in fase di copertura, realizza la rete del 2-0 con uno splendido colpo di testa che fa secco Buffon.

Bacinovic 6 – Solito lavoro ai limiti dellas ufficienza in fase di regia, sempre pronto a fornire il suo contributo in fase di recupero del pallone.

Nocerino 6.5 – Riduce le sue sortite offensive, occupandosi soprattutto di fornire il suo contributo alla manovra difensiva in appoggio a Darmian.

Ilicic 5 – Innegabile il contributo alla squadra dal punto di vista dell’impegno, ma sembra a volte intestardirsi troppo nella ricerca della giocata a effetto. Dal 58’s.t. Kasami 5.5 – Corre, ma ha sulla coscienza l’errore in coabitazione con Miccoli per il 3-1 che avrebbe chiuso l’incontro.

Pastore7  – Le sue accelerazioni tagliano la difesa rosanero, con le due reti che lo vedono protagonista, con l’apertura per Miccoli sulla prima segnatura e sull’azione personale che porta al calcio d’angolo dal quale nasce il raddoppio di Migliaccio.

Miccoli 6 – Sempre puntuale il capitano, realizza la seconda rete consecutiva con un diagonale di destro che fa secco Buffon, manda alle stelle la conclusione del possibile tre a uno dopo una giocata di prestigio che lo aveva liberato dalle parti del portierone della nazionale. Dal 87’s.t. Paolucci s.v.

Allenatore Rossi 6.5 – Conferma l’undici presentato contro l’Inter con l’unica eccezione di Andelkovic per lo squalificato Munoz, sostituendo a ragione uno spento Ilicic in avvio di ripresa.
JUVENTUS

Buffon 5.5 –  Qualche responsabilità sulla prima rete di Miccoli, nessuna colpa sullo stacco imperioso di Migliaccio.

Grygera 5.5 – Qualche buona azione in appoggio alla manovra offensiva, ma tarda il recupero della posizione sulla rete di Miccoli che sblocca l’inccontro. Dal 79’s.t. Salihamidzic 5.5 – Buona spinta per il bosniaco, che però si dimentica la fase difensiva.

Barzagli 5 – Al rientro nel nostro campionato, non appare in ottime condizioni, commettendo un errore di posizionamento sulla prima rete dei padroni di casa, a opera di Miccoli.

Chiellini 5.5 – La sua presenza in fase difensiva è sempre evidente, ma anche lui incappa in una prova non perfetta, sovrastato da Migliaccio in occasione della rete del due a zero per i rosanero.

Grosso 6 – Prova tutto sommato sufficiente in fase difensiva per l’ex di turno.

Krasic 6.5 – Spina nel fianco costante per la retroguardia rosanero con le sue accelerazioni, risulta a volte troppo egoista, come in occasione della rete di Miccoli scaturita da un contropiede nato da un suo mancato appoggio all’azione di Grygera.

Melo 5.5 – Si prodiga in qualche buon recupero in fase difensiva, ma manifesta anche un eccessivo nervosismo.

Aquilani 5.5 – Tradisce qualche insolito errore di imprecisione, riuscendo comunque ad amministare in maniera sufficiente il gioco bianconero lungo tutta la durata del match. Dal 66’ s.t. Sissoko 5 – Non riesce a fa meglio di Aquilani.

Marchisio 7 – Cattiveria agonistica e reattività per il centrocampista bianconero, bravo a rgalare quantità e qualità alla sua squadra e a realizzare la rete che riapre il match, la seconda in quattro giorni.

Matri 5 – Tradito dall’emozione del debutto in maglia bianconera, fallisce sul 2-0 una buona occasione nel primo tempo a tu per tu con Sirigu, mancando cosi l’occasione per riaprire il match. Sfortunato in apertura di ripresa, quando si vede negare la gioia del gol, da un miracoloso quanto fortuito intervento di Bovo. Dal 66’s.t. Martinez 5 – Ha sul finale di partita la palla del pareggio e la spreca clamorosamente.

Del Piero 5 – Poco mobile, non riesce a regalare il suo apporto alla manovra bianconera, facendosi notare solo per qualche tentativo dalla distanza.

Allenatore Del Neri 5 – Lancia Matri nella serata del ‘Barbera’, decidendo poi per la sua sostituzione nella ripresa per Martinez, lasciando in campo Del Piero non in una delle sue migliori serate.
Arbitro Morganti 5 – Errore pesante per il direttore di gara che non concede un rigore alla Juventus per un evidente fallo di mano di Bovo in area di rigore rosanero.
TABELLLINO

PALERMO-JUVENTUS 2-1

PALERMO(4-3-2-1): Sirigu, Cassani, Andelkovic, Bovo, Balzaretti(Darmian 11’p.t.), Migliaccio, Bacinovic, Nocerino, Ilicic(Kasami 58’s.t.), Pastore, Miccoli(Paolucci 87’s.t.). A disp.: Benussi, Darmian, Acquah, Liverani,  Kurtic. All. Rossi.

JUVENTUS(4-4-2): Buffon, Grygera(Salihamidzic 79’s.t.), Barzagli, Chiellini, Grosso, Krasic, Melo, Aquilani(Sissoko 66’s.t.), Marchisio, Matri(Martinez 66’s.t.), Del Piero. A disp.: Storari, Sorensen, Camilleri, Libertazzi. All. Del Neri.

Arbitro: Morganti

Marcatori: Miccoli(P) 7’p.t., Migliaccio(P) 20’p.t.,, Marchisio(J) 36’p.t.

Ammoniti: Marchisio(J), Melo(J), Kasami(P)

Fonte: calciomercato.it

Tags: