Calciomercato Juventus/ Elenco giocatori da riscattare

calciomercato » calciomercato Juventus » Calciomercato Juventus/ Elenco giocatori da riscattare
mercoledì, 2nd febbraio, 2011

MERCATO JUVENTUS GIOCATORI DA RISCATTARE  – AquilaniQuagliarella,Matri, Pepe e non solo: il mercato di giugno della Juventus sembra già a metà. Sono ben diciassette i giocatori su cui Marotta e Paratici dovranno ragionare per il prossimo mercato estivo. Accanto ai più quotati Aquilani (16 milioni il prezzo del riscatto), Quagliarella (10,5 milioni), Matri (15,5 milioni), Pepe (7,5 milioni), ci sono diversi giocatori non affermati che potrebbero entrare a far parte della Juventus 2011-2012. Come specificato da Marotta, “non esiste alcun obbligo di riscatto”, non di meno ripiegare su alternative potrebbe rivelarsi molto costoso. Ecco nel dettaglio i nodi da sciogliere principali:

Aquilani (16 milioni): Si punta a uno sconto da parte del Liverpool e da parte del giocatore. Il suo ingaggio (8 milioni lordi a stagione) non è in linea con i parametri societari e i dubbi sulla tenuta fisica sono tutt’altro che svaniti.

Quagliarella (10,5 milioni): Si andrà a parlare con il Napoli. L’infortunio non pregiudica l’opinione di Marotta, che stravede per il giocatore, ma la richiesta di uno sconto non è fuori discussione. A Napoli difficilmente potrebbe tornare, e la Juventus si trova in una posizione di vantaggio.

Matri (15,5 milioni): Si guadagnerà la conferma nei prossimi mesi. Con Amauri e Iaquinta in lista partenti, il posto può solo perderlo lui. La Juventus pensa di inserire comunque qualche contropartita o di ottenere uno sconto.

Pepe (7,5 milioni): Il rapporto qualità prezzo è ok, resta da capire se ci saranno spazi nel budget per un giocatore che a conti fatti si trova chiuso da Krasic e Marchisio. Il buon rapporto con l’Udinese può fare la differenza.

Motta (3,75 milioni): Il prezzo è giusto, le perplessità sui suoi errori non sono poche. La Juventus deve scegliere se preferire lui o Grygera nel ruolo di terzino di riserva: il ceko guadagna il doppio, il totale costi è simile.

Rinaudo (5 milioni): Ai box per infortunio, al rientro dovra’ contendersi una maglia con Sorensen e Barzagli.

Camilleri (250 mila euro): Una sola presenza, a giudicare saranno i tecnici della primavera. La cifra è indicativamente quella stabilita per la compartecipazione.

Sorensen (250 mila euro): Dovrebbe essere quasi certa la sua conferma.

Almiron (comproprietà): A metà col Bari: in caso di retrocessione dei pugliesi, difficile pensare a una sua permanenza in biancorosso. La Juve cerca un vice Aquilani, ma è probabile che il suo futuro sia comunque via da Torino.

Paolucci (comproprietà): A metà col Siena e ora al Palermo. Potrebbe restare a Siena in cambio di qualche giovane.

Lanzafame (comproprità): A metà col Palermo. Rapporto difficile con Delneri, il suo futuro si definirà a Brescia, dove il ritorno del tecnico Iachini lo mette nuovamente in bilico.

Giovinco (prestito): Il Parma ha l’opzione per confermarlo in Emilia per 3 milioni di euro. Conferma più che probabile.

Palladino (comproprietà): Sempre a Parma, che ha anche Amauri. Destino incerto, se non altro perchè potrebbe entrare in diverse operazioni, da Zaccardo ad Amauri, passando per Giovinco.

Buchel (prestito): il giovane austriaco è in bianconero via Siena (prestito). Anche qui il giudizio è affidato ai tecnici della primavera, per ora.

Giannetti (prestito): vedi Buchel. La Juventus potrebbe proporre al Siena qualche contropartita tecnica. Tutto dipenderà dai tecnici e dalla situazione dei toscani.

Ekdal (comproprietà): A Bologna alti e bassi tipici di un giocatore della sua età. I felsinei vorrebbero rinnovare la comproprietà, la Juventus deve valutare se il giocatore può entrare negli schemi di Delneri (o di chi verrà).

Traorè (prestito): Prestito secco. La Juventus non vanta alcuna opzione, ma difficilmente sarà interessata al suo riscatto. Destinato a rientrare a Londra.

Un budget significativo, dunque, che potrebbe intaccare sensibilmente le prospettive di spesa estive della Juventus. Su Juvelive.it, sono pubblicate tuttle le situazioni contrattuali della stagione 2011-2012, aggiornate al mercato invernale, comprensiva di costi per ammortamenti e stipendi, con in aggiunta una tabella delle operazioni più significative previste in merito ai riscatti.

FONTE: Calciomercato.it