Milan-Lazio / Allegri: “Abbiamo avuto troppa fretta”

calciomercato » Calciomercato Lazio » Milan-Lazio / Allegri: “Abbiamo avuto troppa fretta”
martedì, 1st febbraio, 2011

MILAN-LAZIO, ALLEGRI IN POSTPARTITA / MILANO – Soltanto 0-0 tra il Milan e laLazio, e il tecnico rossonero Massimiliano Allegri non può essere contento di questo punto raccolto tra le mura amiche di San Siro. Intervistato da Sky Sport nel postpartita, l’allenatore ha dichiarato: “Nel primo tempo abbiamo avuto fretta, sbagliando molti passaggi. La Lazio si è difesa molto bene, e stasera non ha mai tirato in porta. Abbiamo avuto una clamorosa occasione, quella del doppio palo. Stasera è rientrato Flamini da una lunga pausa, e Oddo veniva da appena 2 partite. I ragazzi si sono comportati bene, anche se sono stati confusionari, ma oggi meritavamo di vincere. Inoltre, questa è la terza partita che non prendiamo gol. Il recupero? Se l’arbitro ha ritenuto giusti i 5′, allora dovevano esserlo. Accettiamo sempre le decisioni arbitrali, e pensiamo solo a giocare”.

Bonera credo abbia un trauma cranico – ha spiegato Allegri, in merito agli infortunati -, mentre Legrottaglie un trauma cervicale. Domani sapremo di più. Pato? Non subisce Ibrahimovic. Sta rientrando, e con il sistema di gioco delle 2 punte deve ancora abituarsi. Ha fatto buone cose, e deve lavorare tranquillo, sereno, dato che è un giocatore straordinario. Non l’ho sostituito per delusione. Il doppio palo? Avevano persino segnato il gol sul tabellone… la squadra ci ha provato fino alla fine. Ora pensiamo alle prossime partite: cercheremo di far tirare il fiato a qualche titolare”.

“Loro si chiudevano molto bene – ha proseguito Allegri -, con 10 uomini dietro la linea della palla. E’ difficile sfondare quando impieghi un centrocampo inedito, e stasera lo abbiamo fatto. Mi spiace, perché abbiamo avuto molte occasioni quando loro sono saliti, ma non le abbiamo sfruttate. La palla è stata giocata troppo in fretta, e abbiamo sbagliato troppi fuorigioco. Emanuelson? Può fare benissimo, ma viene da un calcio completamente diverso e stasera giocava anche fuori ruolo”. (calciomercato.it)